Lavoratori Invalsi protestano al Miur

0

I lavoratori dell'Istituto di valutazione Invalsi hanno protestato stamani davanti al ministero dell'Istruzione per sollecitare un intervento del ministro Gelmini che garantisca l'operatività e lo sviluppo dell'Ente.

Sono infatti scaduti o stanno per scadere i contratti dei lavoratori precari: 46 a tempo determinato a cui si aggiungono 10 collaboratori. «Non è più sostenibile – hanno spiegato i manifestanti – portare avanti un istituto nazionale di ricerca che ha solo 22 lavoratori stabili. L'Invalsi da mesi è in una situazione di forte criticità e, praticamente, senza vertici: le dimissioni del presidente Cipollone risalgono a marzo, è prossimo alla scadenza anche il direttore generale e da 4 mesi l'Istituto è commissariato da un dirigente del ministero attraverso una delega straordinaria del ministro».

Tra le richieste avanzate dai manifestanti la stabilizzazione dei precari, il rilancio dell'Invalsi come ente di ricerca, un adeguato sostegno finanziario e la definizione di nuovi vertici. 

È SUCCESSO OGGI...

MAFIE, RELAZIONE DIA: “LAZIO VERO E PROPRIO LABORATORIO CRIMINALE”

0
"L'alta densità abitativa del Lazio e, in particolare, della provincia di Roma si riflette inevitabilmente sulle dinamiche criminali del territorio. La compresenza, infatti, di rilevanti interessi economici e politici, ma anche di...

Rubano i soldi dalla cassa di un B&B: la polizia denuncia per furto aggravato...

0
Hanno prenotato una stanza in un B&B nel centro della capitale e, una volta arrivati, hanno forzato la cassa dove i gestori custodivano il denaro, sottraendo l’intero incasso della giornata. Immediato l’intervento della...

Roma, aggredisce la moglie con un coltello da cucina. Arrestato un 43enne

0
Le aveva già procurato una ferita sull’arcata sopraccigliare destra, tuttavia in quell’occasione – nonostante la presenza della cicatrice,  rimastale a causa dell’aggressione del marito –aveva fatto passare tutto per un incidente.La donna,...

VALMONTONE, “HO BISOGNO DI AIUTO!”, UN GIOVANE IN SELLA A UNA MOTO SI FERMA...

0
Lo ha fermato ingannandolo con un’accorata richiesta di aiuto, poi lo ha scaraventato giù dalla moto, iniziando a colpirlo con calci e pugni. E’ la brutta avventura vissuta la notte scorsa da...