Rosso-Giombini e Benazzi-Orsi Toth salutano il Mondiale

0

Le giovanissime Benazzi-Orsi Toth hanno salutato il Mondiale. La coppia azzurra, al debutto internazionale, ha ceduto per 2-0 (21-17 22-20) dopo aver giocato un match generoso contro le più esperte olandesi Kadijk-Mooren.
“Per la nostra coppia – ha commentato Benazzi – è stata una preziosa occasione per fare esperienza e provare un’emozione che non scorderemo mai. Nell’ultima gara mi sembra che ci siamo espresse al meglio delle nostre possibilità e con pizzico di fortuna in più avremmo anche potuto prolungare il match”.

Stessa sorte è toccata all’altra coppia tricolore, Rosso-Giombini, che ha salutato la sabbia romana del Foro Italico dopo la sconfitta per 2-0 (21-10 21-17) nel match odierno contro le ceche Kolacova-Slucova.
“La partita è stata difficile – ha spiegato Rosso – ma noi non ci siamo mai piegate. Sappiamo che possiamo crescere. I nostri progetti per il futuro? Continuare a crescere e migliorare partita dopo partita. In vista dello Slam sarà importante per noi pensare ad una partita alla volta; sarà sicuramente dura”.

È SUCCESSO OGGI...

Estorsioni, droga e criminalità: arrestati “zì Sandro” e “Marione”

0
Marione e zì Sandro in manette. L’indagine era cominciata nel 2020 e ha ermesso di ricostruire un sistema di vendita di cocaina, hashish e marijuana ben strutturato e smantellato dalla squadra mobile di Roma

Elezioni 2022: ecco qual è l’affluenza alle 12

0
Alle elezioni per il rinnovo della Camera alle ore 12 ha votato il 18,39% degli aventi diritto, quando i dati sono circa alla metà (relativi a 4.014 comuni su 7.904)
Voto Elezioni Tagliando Antifrode

Elezioni, che cos’è il tagliando antifrode sulla scheda

0
Che cos'è il tagliando antifrode? Si entra in cabina elettorale, si vota, si esce ma é dopo non si mette subito la scheda all’interno dell’urna. Come già accaduto per le elezioni del 2018, sulle schede è applicato il cosiddetto tagliando antifrode

15enne accusa l’allenatore di nuoto: «Violentata in un hotel a Roma»

0
Un allenatore di nuoto è stato denunciato con l'accusa di violenza sessuale aggravata nei confronti di una atleta quattordicenne. L'episodio sarebbe avvenuto un anno fa nella Capitale in una camera d'albergo.