Torna il Commodore 64

0

Una notizia che farà piacere ai nerd nostalgici degli anni Ottanta: è stato trovato l’accordo per riportare in vita il glorioso Commodore 64, uno dei primi home computer di successo.

A produrlo non sarà la Commodore Business Machines Inc. ma la Commodore USA LLC, una nuova società, fondata nell'Aprile 2010 da Barry Altman che ha acquisito i diritti per utilizzare i nomi di Commodore e Amiga.

Il nuovo C64x, identico nell’aspetto a quello originale ma opportunamente adattato ai tempi nelle componenti tecniche, monterà una CPU Dual Core Intel 525 Atom da 1.8 GHz, una GPU Nvidia Ion2 da 512 MB, dai 2 ai 4 GB di RAM DDR3, hard disk fino a 1 TB, masterizzatore DVD o Blu-ray, scheda di rete (opzionalmente wi-fi), oltre a quattro porte USB 2.0 e alla porta HDMI. Il sistema operativo già fornito in dotazione sarà Ubuntu 10.04 LTS ma sarà possibile installare anche un OS Windows. Sarà inoltre presente un emulatore, chiamato Commodore OS 1.0, che permetterà di far girare anche i vecchi software.

Le consegne di questa nuova versione del C64 prenderanno il via tra metà maggio e inizio giugno con prezzi che andranno dai 595 dollari (C64x Basic) agli 895 dollari (C64x Ultimate).

 

È SUCCESSO OGGI...