Roma-Napoli, pronte tutte le misure di sicurezza

0

 

Sarà sicuramente il big match della 25esima giornata del campionato di serie A. Ma Roma – Napoli non si giocherà solo sul prato verde dell'Olimpico, fuori, dove l'attesa ogni ora che passa non lascia dormire sonni tranquilli, l'aria inizia a vibrare e la città inizia a essere blindata. La stagione 2008/09 di serie A i tifosi non l'hanno mai dimenticata, quella in cui non mancarono lunghissime polemiche per via dei disagi creati da alcuni napoletani a Roma con pesanti conseguenze: divieto di trasferta per i tifosi partenopei per diverse giornate e San Paolo a porte chiuse.

Ma ora è tutta un'altra storia e in palio c'è qualcosa di importante, un posto in Champions League o addirittura il sogno scudetto: il popolo “azzurro” ha già invaso la capitale. Saranno circa 10mila i tifosi del Napoli al seguito della squadra di Mazzarri sabato sera all'Olimpico. Ma prima ancora bisogna pensare alla sicurezza fuori dallo stadio. E visti i rapporti non idilliaci tra le due tifoserie sono state disposte rigide misure di sicurezza per evitare scontri. La questura di Roma ha messo a puntouna serie di servizi a “rete”, con pattuglie mobili, in grado di spostarsi rapidamente nelle aree limitrofe allo stadio così come nelle zone a distanza a cui si affiancheranno alcuni equipaggi della Questura di Napoli, per contribuire alla identificazione di eventuali appartenenti a gruppi facinorosi.

Nella stessa ottica è stato previsto il potenziamento del personale preposto alla istruttoria amministrativa finalizzata alla adozione di Daspo e delle altre misure di prevenzione, oltre che di provvedimenti restrittivi in caso di fatti penalmente rilevanti per i quali sia previsto l’arresto. In particolare alcuni punti vendita sono al centro di accertamenti per possibili irregolarità nella cessione dei biglietti di accesso agli impianti di calcio, così come le aree adiacenti allo stadio per prevenire e contrastare il fenomeno del bagarinaggio e dei biglietti contraffatti.

Nel giorno della gara saranno predisposti due parcheggi scambiatori, dai quali i sostenitori partenopei potranno raggiungere lo stadio in sicurezza, usufruendo di bus navetta. Per i supporters del Napoli che arriveranno a Roma con mezzi propri è stata attivata l’area di parcheggio di via Schiavonetti 270, raggiungibile dall’autostrada A1, casello Roma Sud, uscita “Torrenova”. Per i tifosi ospiti in arrivo nella Capitale con i treni, l’area di interscambio, da cui partiranno le navette per lo stadio Olimpico, è stata individuata a ridosso della Stazione Termini. Bus navetta gratuiti saranno attivi fino all’inizio della gara, e assicureranno poi il ritorno alle aree di scambio.

È SUCCESSO OGGI...

Campidoglio, Tar Lazio dà ragione a Roma Capitale su gara ristorazione scolastica

0
Il Tar del Lazio ha respinto tutti i ricorsi presentati dalle società in merito alla “procedura aperta per l’affidamento del servizio di ristorazione scolastica a ridotto impatto ambientale nei nidi capitolini, nelle...

Bimba violentata dall’amico dei genitori: orrore vicino Roma

0
Il presunto autore di una violenza sessuale nei confronti di una bimba di 5 anni è stato arrestato dalla Polizia Giudiziaria del Commissariato di Ostia, diretto da Eugenio Ferraro, in esecuzione dell’ordinanza...

Campo Testaccio, in arrivo in Assemblea Capitolina la mozione per mantenere la competenza dell’impianto...

0
Verrà presentata a breve in Assemblea Capitolina la mozione n. 289/2020 che prevede l'impegno affinché la competenza gestionale di Campo Testaccio resti in carico al Dipartimento Sport e Politiche Giovanili e affinché...

CORONAVIRUS: NUOVA INDAGINE DI SIEROPREVALENZA SU PERSONALE DOCENTE E NON DOCENTE DEL LAZIO. 120MILA...

0
E’ stata approvata in Giunta, su proposta congiunta degli assessori regionali alla Sanità, Alessio D’Amato ed al Lavoro, Claudio Di Berardino, la delibera per estendere il test di sierolprevalenza a docenti, educatori,...

ZINGARETTI: «CHI NON USA MASCHERINA NON È FIGO MA UN COMPLICE DEL VIRUS». SULLA...

0
"Oggi alle 15,30 si è concluso l'ultimo tavolo di verifica con il Mef, dopo 12 anni da domani mattina si chiude il periodo del commissariamento per la sanità". Lo ha annunciato il...