Incidente a Valmontone, gravissimo il passeggero

0

 Diverse fratture agli arti, perforazioni al polmone e al fegato e un’ematoma gravissimo alla testa. Sono queste le condizioni critiche del giovane romeno 21enne passeggero della Yundai Coupè, dove sabato scorso è stato trovato il corpo senza vita di Alina Cepraghe, la ragazzina 14enne vittima dello spaventoso incidente di sabato sulla via Casilina. A distanza di 48 ore dalla tragedia i carabinieri di Colleferro hanno ricostruito la dinamica del sinistro stradale. A causare lo scontro è stata la forte velocità con cui il guidatore, ubriaco, ha preso una curva. L\’auto ha perso aderenza e ha sbandato, sbattendo da un ciglio all\’altro della strada ripetutamente. Poi la fine rovinosa in una cunetta. E’ in quest’ultima manovra all’indietro che i due passeggeri del sedile posteriore hanno avuto la peggio. La comunità romena di Valmontone era ieri riunita all’ospedale San Giovanni di Roma per pregare per le tristi vicissitudini in cui si trova il giovane 21enne, ricoverato in gravi condizioni. A Colleferro i carabinieri hanno approfondito le indagini e hanno scoperto che il certificato dell’assicurazione del coupè era falso. Ecco perché si è impiegato 4 ore prima della cattura dei due fuggiaschi, un venticinquenne e un ventisettenne entrambi romeni.  Conducente e passeggero del sedile anteriore erano fuggiti nelle campagne di Valmontone. Gli interrogatori dei militari sono iniziati dal locale dove il gruppo di giovani era riunito per una festa di compleanno. La cattura è avvenuta durante le prime ore di domenica a casa dei due. I carabinieri hanno provveduto dapprima al ricovero all’Ospedale Parodi Delfino per le ferite superficiali riportate. Poi sono scattati i controlli. Il conducente è stato sottoposto al test dell\’etilometro, il tasso alcolico è risultato allo 0,70 quando il limite di legge è 0,50. Ora l’accusa è di omicidio colposo e omissione di soccorso.

 

                                                                                               Carmine Seta

È SUCCESSO OGGI...

ROMA. CONTROLLI MOVIDA, TRE LOCALI MULTATI E UNO CHIUSO

0
Anche nell'ultima settimana di controllifinalizzati al monitoraggio delle zone di maggiore interesse del'popolo della movida' e alla verifica del rispetto delle norme didistanziamento sociale anti-Covid, i Carabinieri del Comandoprovinciale di Roma hanno...

Associazione 21 luglio: con la recente normativa non più possibile lo sgombero di Castel...

0
La Memoria di Giunta Capitolina n.38 del 9 luglio 2020, che prevede lo sgombero dell’area F del “villaggio” di Castel Romano nel prossimo settembre non tiene contodell’importante novità rilevata all’art.17bis del Decreto...

Fiumicino. Sequestrato cantiere navale adibito a discarica abusiva

0
Era stata adibita a discarica abusiva di rifiuti un'area demaniale di 1.500 mq concessa a una societa' attiva nella cantieristica navale, situata a Fiumicino, in prossimita' della darsena, sequestrata dai Finanzieri del...

Da Barcellona un carico di droga da 23 chili: 40enne in manette

0
23 kg di marijuana per un valore superiore ai 250mila euro trasportati su un autoarticolato proveniente da Barcellona e sbarcato al porto di Civitavecchia, sono stati scoperti, nei giorni scorsi, dai funzionari...

AGGREDISCE 49ENNE PER RAPINARLO: BLOCCATO E ARRESTATO A ROMA

0
Con un pretesto e' riuscito ad avvicinare in via del Torraccio di un 49enne nato in Nigeria, ma da tempo residente a Roma e, dopo averlo violentemente strattonato, lo ha derubato del...