Marzano, verso gestione unica flussi documentali per semplificazione amministrativa

0
220

Snellimento di procedure burocratiche interne agli uffici e semplificazione dell’azione amministrativa attraverso il superamento della frammentazione attualmente esistente nella gestione dei flussi documentali dell’Amministrazione. È quanto previsto dall’atto di indirizzo adottato dalla Giunta capitolina con il quale si introduce la gestione unica e coordinata dei documenti, prevedendo criteri uniformi di protocollazione, classificazione e archiviazione della documentazione.

Grazie a un approccio per processi anziché per uffici, si passerà dalle attuali 72 Aree Organizzative Omogenee ad un’area unica, attribuendo alla Direzione Generale le funzioni relative alla gestione di flussi documentali, degli archivi e alla conservazione degli atti amministrativi.

Con questo atto interveniamo in maniera sostanziale sui processi interni alla macchina comunale. Si tratta di un percorso che sul medio-lungo termine porterà anche i cittadini a beneficiare di un rapporto più semplice e trasparente con l’Amministrazione. – commenta l’assessora a Roma Semplice Flavia Marzano – Ricondurre a unitarietà la gestione informatica dei documenti e dei flussi, infatti, faciliterà la reperibilità delle informazioni relative alle attività istituzionali, garantendo, di conseguenza, maggiore trasparenza e la possibilità per i cittadini di conoscere, controllare e valutare l’operato degli organi di governo”.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...