Isis, il messaggio della Grande Moschea di Roma

La capitale al centro del dibattito sul terrorismo

0
238

“Il Centro islamico d”Italia esprime ferma condanna verso fanatismo e terrorismo. Negli ultimi lustri da questa sala sono partiti appelli per liberare ostaggi e porre fine a conflitti. Siamo stati i primi a condannare gli orribili fatti del 2001 e quelli che sono seguiti. La nostra posizione e” sempre stata ferma e risoluta. Condanniamo non per compiacere, ma perche” e” dovere di ogni musulmano condannare violenza e terrorismo. Come musulmani siamo obbligati a ordinare il bene e proibire il male. Il terrorismo e” il male assoluto, perche” i terroristi non rappresentano i musulmani”. E” quanto dichiarato dal segretario della Grande moschea di Roma, Abdellah Redouane, durante un evento organizzato dal Centro islamico alla presenza della presidente della Camera, Laura Boldrini. “Il nostro dovere- ha aggiunto- e” assumere una posizione chiara e non negoziabile. Chiunque favorisca minacce e alimenti conflitti e” complice del terrorismo. Il nostro dovere e” eliminare sospetti, paure e timori. Il Centro islamico e” la casa di tutti i cittadini di Roma e di tutti gli italiani, non solo dei musulmani”.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...