Centocelle, 30 postazioni di lavoro per neomamme

Un'area di 200 metri quadrati e uno spazio baby, ma anche servizi "salva tempo". E' questa l'iniziativa promossa dalla onlus vincitrice del bando "Call for social ideas"

0
653
centocelle coworking lavoro mamme

Tornare al lavoro dopo essere diventate mamme, magari in uno spazio accogliente e con la possibilità di portare con sè il proprio bambino: a Roma apre uno spazio pensato per dare realtà al sogno di tante donne. Si chiama “L’alveare” e aprirà presto le porte a Centocelle. Duecento metri quadrati 30 postazioni di lavoro, 2 uffici e una sala riunioni: ma anche uno spazio baby, una cucina, un parcheggio e due giardini separati, uno per i bambini e l’altro per le “coworker”. “Coworker”, sì, perché il modello è quello, appunto, del lavoro “condiviso”: uno spazio comune a disposizione di professionisti, associazioni, cooperative e aziende, ma anche a utenti interessati soltanto allo spazio Baby. E, in più, una serie di iniziative e attività per promuovere un nuovo modello di lavoro, all’insegna della conciliazione e della tutela della genitorialità.

CITTÀ DELLE MAMME – Dietro questa idea – riferisce Redattore Sociale – c’è l’associazione Città delle Mamme, nata nel 2009 a Roma (ma con associazioni affiliati in diverse regioni) per ideare e realizzare iniziative dirette alle mamme e ai loro bambini: dopo aver dato vita a numerosi progetti, tra cui CineMamme, Mamma Caffè, Il Giardino di Castruccio e Mom Festival, l’associazione ha partecipato, nel 2013, al bando Call for social ideas, promosso da Italia Camp e UniCeredit, presentando questa nuova iniziativa. A settembre 2013, il progetto era tra i vincitori: i locali sono stati concessi in convenzione dal comune di Roma Capitale attraverso il Dipartimento promozione, sviluppo e riqualificazione delle periferie.

L’ALVEARE E LE SUE ATTIVITÀ – Ma come funzionerà questo spazio, concretamente? Ciascuno potrà accedere sia alle postazioni di lavoro sia allo spazio baby, con tariffe che partono da 3 euro l’ora: sono previste però agevolazioni per chi usufruisce di più servizi contemporaneamente e per un tempo prolungato. Le aziende avranno poi la possibilità di convenzionarsi con il coworking, offrendo alle dipendenti neomamme di lavorare a distanza, con la formula del telelavoro, mentre i loro bambini sono in mani esperte, ma a pochi metri da loro: una soluzione ideale per favorire il rientro al lavoro fin dai primi mesi del bambino e già durante l’allattamento. Lo spazio sarà sfruttato anche per l’organizzazione di corsi di formazione professionale, di orientamento al lavoro, di progettazione europea e di lingue, in collaborazione con enti formatori, cooperative sociali, istituti di lingue. Inoltre, all’interno del coworking sarà attiva una community per condividere le modalità lavorative, coprogettare servizi e attività, stimolare la creazione di sinergie e l’adozione di buone pratiche di cooperazione fra le diverse professionalità.

SERVIZI SALVA TEMPO – Altra particolarità di questa “comunità di lavoro” sarà l’organizzazione di “servizi salva tempo”: spesa a domicilio, gruppi di acquisto solidale, ma anche disbrigo di pratiche e inoltre take away, tintoria e stireria e altro ancora, tutto per facilitare le “coworker” nel tentativo di conciliare lavoro e famiglia. Infine, oltre l’orario di lavoro e nei weekend, lo spazio sarà a disposizione per presentazioni di libri, feste, riunioni di associazioni e ogni altro tipo di evento che potrà trovare il giusto spazio presso L’Alveare. E per ogni occasione potrà essere richiesto e attivato il servizio dello Spazio Baby. Per informazioni: info@alveare.it; facebook.com/lalvearecowo; twitter.com/lalvearecowo.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU CENTOCELLE DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”76″]

 

 

È SUCCESSO OGGI...

TripAdvisor: ecco i parchi divertimento e i parchi acquatici più apprezzati d’Italia

TripAdvisor®, il sito di viaggi che ti aiuta a trovare le tariffe più convenienti e le recensioni più aggiornate, ha annunciato oggi i vincitori de premi Travelers’ Choice™ Parchi Divertimento & Parchi Acquatici. I...
Bimbo caduto nel pozzo: è in condizioni gravissime

Velletri, cade in un pozzo di oltre 5 metri: salvato dai vigili del fuoco

Dalle otto di questa mattina i vigili del fuoco di Velletri, comando vvf Roma, con l'ausilio del nucleo SAF hanno tratto in salvo un uomo di circa 70 anni di nazionalità italiana, caduto in...
Cronaca di Roma, Truffe, Anziani, truffa agli anziani, truffa, truffa incidente, truffa nipote incidente

Tivoli, linee telefoniche fuori uso a causa dei black out elettrici della scorsa notte

A causa dei black out elettrici della scorsa notte, al momento non sono funzionanti le linee telefoniche di tutti gli uffici comunali, centrali e periferici. Sono comunque garantiti i servizi al cittadino negli uffici della...

Gli sparano a una gamba in piena notte

Un cittadino albanese di 29 anni è stato ferito da un colpo d'arma da fuoco a una gamba nella notte, in strada, a Roma. É accaduto intorno alle 3 in via Tiburtina. Sul posto i...

Prestazioni sessuali in un centro benessere: locale sequestrato

Frequenti segnalazioni dei cittadini della zona, e un sospetto “andirivieni” di clienti hanno allertato gli agenti della Polizia di Stato, che hanno scoperto la reale attività di un “finto” centro benessere romano al quartiere Salario. Vista l'eloquenza...