Fiumicino, dal Comune sostegni per le famiglie alluvionate

0
44
Fiumicino maltempo

È stato attivato un centro di ascolto presso l’Area sociale di via degli Orti 14 per raccogliere tutte le istanze dei cittadini residenti nel Comune di Fiumicino con disagio, per orientarli al servizio specifico attivato. Il centro di ascolto seguirà il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 (tel. 06652108203-0665210605-602-635) e il sabato mattina dalle 9 alle 12 (tel. 066583382).

UN ASSISTENTE E UNA PSICOLOGA – I servizi a disposizione si aggiungono a quello già fornito presso il Centro Catalani a Largo Falcone. In particolare due operatrici, un’assistente sociale e una psicologa, visiteranno tutte le famiglie che hanno subito l’allagamento e che sono ospitate presso le strutture alberghiere del Comune. Il programma per i minori consiste nel rendersi disponibili per intrattenere i minori e i ragazzi che, tornati da scuola, vogliano prendere parte ad attività di tipo ludico-didattico (giochi e compiti) all’interno dell’albergo, qualora ci fosse lo spazio a disposizione, con il supporto di altri operatori specializzati delle Coop. Il programma per gli adulti consiste nel portare sostegno di tipo psicologico e sociale.

PER I PIÙ PICCOLI – La Cooperativa “Presenza sociale” mette a disposizione il Centro diurno per minori “De.Da.Lo.” per 10 ragazzi che ne facciano richiesta dalle 16 alle 19, dal lunedì al venerdì, per i prossimi 10 giorni, anche loro per attività ludica e di sostegno scolastico post-scuola, compreso il trasporto dalle scuole al “De.Da.Lo.” e per il rientro alla residenza o all’albergo. Inoltre sarà a disposizione un’unità mobile con equipe di sostegno psicologico-sociale-morale, per chi ne farà richiesta, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13, e un operatore di base sarà a disposizione per consegnare beni di prima necessità e accompagnamento (fino alle 4 del mattino).

DOPO SCUOLA – L’Associazione “Il cuore di Cristiano” metterà a disposizione un numero di operatori congrui ai bambini e alle famiglie che decideranno di aderire all’iniziativa che consiste nell’intrattenere i ragazzi oltre l’orario di scuola (dalle 16.15 alle 21.30) presso la scuola media dell’Istituto Comprensivo Porto Romano in via Bignami. Il programma prevede attività di sostegno ai compiti a casa, attività ludica (teatro, musica, sport) e include la possibilità di far cenare i bambini con pasti in loco e riportarli presso la struttura alberghiera o l’abitazione alla sera. Inoltre per il fine settimana sono previste intere giornate a scuola con organizzazione di attività ludico ricreative speciali: organizzazione di tornei, visite culturali, la possibilità di passare una notte a scuola, una sorta di campo scuola con pernotto in sacco a pelo, con la presenza vigile di operatori specializzati. Saranno infine consegnati a domicilio pannolini e indumenti. La Cooperativa “Progetto Colonna” presterà il suo servizio per monitorare anziani, minori e disabili già assistiti e quelli in graduatoria.

TELEBUS – La Cooperativa “Octopus” metterà a disposizione un servizio di tele bus H24, in caso di richieste di accompagnamento, per minori, disabili e anziani.

LAVORI IN CORSO – «Abbiamo predisposto tre ulteriori pompe per togliere l”acqua piovana a Isola Sacra dal sistema Acea”. Lo fa sapere il sindaco del Comune di Fiumicino, Esterino Montino, dopo aver effettuato un sopralluogo in via Trincea delle Frasche insieme a Esercito, Polizia locale e assessorato ai Lavori pubblici. “Le pompe hanno funzionato tutta la notte: adesso le abbiamo gia” potenziate con altre cinque pompe supplementari e ne stiamo predisponendo altre tre, visto che prosegue la pioggia e, purtroppo, le previsioni per le prossime 24 ore non sono tranquillizzanti”. Il sindaco spiega poi che “i canali di bonifica sono a livello di normalita” e questo ci permette di sversare dentro i canali stessi l”acqua delle pompe. L”unita” di crisi rimane in stato di allerta e ho convocato per domani alle 15 la riunione presso il Comune con il presidente e il direttore di Ato 2 Acea e il presidente e il direttore del Consorzio di bonifica per fare un primo esame della situazione di emergenza e incominciare a discutere su interventi piu” strutturali».

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU FIUMICINO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”33″]