Giallo a Monte Mario: auto rubata nella scarpata, ma nessuno era alla guida

0
78

Rubano un’auto di piccola cilindrata, ma nella fuga rocambolesca perdono il controllo dell’utilitaria che rotola nella scarpata di Monte Mario in un volo fatale di qualche decina di metri.

UN BRUTTO INCIDENTE – È finita con un brutto incidente la mattinata di un ladro, ancora ignoto alle forze dell’ordine, che nel quartiere Trionfale ha sottratto ai proprietari una Fiat Panda rossa e si è dato alla fuga verso il centro città. Forse per una distrazione fatale, forse per aver violato il senso unico alternato in vigore da qualche settimana, la macchina ha dovuto frenare all’improvviso urtando contro il jersey che divide la carreggiata e avvitandosi in un testacoda che la ha fatta finire nel burrone dove il bosco digrada ripidissimo verso piazzale Clodio. L’auto, fermatasi nei pressi di un albero, si è completamente distrutta con le lamiere accartocciate e i vetri andati in frantumi contro i rami degli alberi. A ritrovare la macchina è stata la polizia locale di Roma Capitale che sin dalle otto del mattino ha  chiuso la via Panoramica al traffico causando ripercussioni al traffico per tutta la mattinata.

NESSUNA VITTIMA PRESENTE – Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco che hanno verificato la presenza di vittime ma non trovando nessuno nè all’interno della macchina, nè nel bosco della scarpata, nè tantomeno sulla strada. Gli investigatori ritengono quindi che chi era alla guida dell’auto sia riuscito a mettersi in salvo dopo aver rocambolescamente perso il controllo dell’auto, anche se al momento sono al lavoro le unità cinofile dei vigili del fuoco per fugare ogni dubbio.
La polizia del gruppo Prati ha riscontrato che l’auto era stata da poco rubata, così come confermato dai proprietari interpellati dagli stessi vigili locali in servizio. Ora si cerca di risalire all’identità dei ladri, mentre la via panoramica è stata riaperta al traffico dopo le 11.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU PRATI DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”63″]