Ardea, dopo il maltempo degli ultimi giorni è allarme buche

«La nostra priorità ora è mettere in sicurezza le strade» afferma l'assessore comunale ai Lavori Pubblici Petricone

0
96
Ardea, dopo il maltempo degli ultimi giorni è allarme buche

Il maltempo di questi giorni ha causato non pochi danni. Allagamenti, frane e traffico in tilt. Ma tra i problemi principali c’è quello delle buche. Roma e provincia sono devastate. I Castelli Romani, la Valle del Sacco ma soprattutto il litorale hanno vissuto momenti di puro terrore: strade che si sgretolavano dopo ore di pioggia e voragini larghe più di un metro. Ora è il momento di rimboccarsi le maniche e cercare di risolvere le emergenze. Tra i comuni maggiormente colpiti c’è sicuramente quello di Ardea.

SICUREZZA – «Il lavoro che stiamo portando avanti sul territorio comunale – afferma in una nota l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Maurizio Petricone – è di prima necessità per tutelare la sicurezza dei cittadini. La pioggia sta flagellando non solo il territorio di Ardea ma molte altre zone d’Italia e si è deciso di affrontare le cose con priorità. La prima priorità è quella, impellente, della sicurezza di chi viaggia in auto e moto. Ecco perché nonostante il maltempo si è deciso di tamponare le situazioni più critiche per togliere la pericolosità, visto che purtroppo non c’è mai stato un periodo di tempo sereno che permettesse all’asfalto di asciugare.

AL LAVORO – Ciò, visto anche che molti automobilisti hanno avuto notevoli danni proprio a causa delle buche. La seconda priorità sarà quella, terminata l’emergenza, di avviare una operazione per sistemare i tratti di strada in maniera tale che siano effettuati quei ripristini che permettano, per lungo tempo, di sopportare il flusso di auto che quotidianamente transita sulle vie comunali. Sono strumentali – conclude – le polemiche e le segnalazioni alla Procura della Repubblica: all’ufficio tecnico del Comune si sta lavorando per questa priorità».

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU ARDEA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”32″]

È SUCCESSO OGGI...

Presa a pugni dal compagno, si difende con un frigorifero

Un frigorifero dietro la porta e la chiamata al 112: così si è difesa dal suo aguzzino una donna di 46 anni che, in un anno e mezzo di convivenza, aveva già perdonato  il...

Vedono turisti con la maglia della Lazio e li aggrediscono: in manette ultras romanisti

Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, stanno eseguendo delle misure cautelari a carico di esponenti ultras romanisti, indagati per l’aggressione in danno di alcuni...

Castelli Romani devastati dalle gelate, compromessi i raccolti della frutta. Bruciati ettari di vigneti

“Il bilancio dei danni è pesantissimo. Vigneti, piantagioni di kiwi, frutteti, ortaggi. Una vera e propria caporetto per la nostra agricoltura. E dire che non abbiamo ancora finito il monitoraggio sul territorio e i...

Pomezia, incendio nella sede comunale: indagini in corso

La sede comunale di piazza Indipendenza è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi. “Un grave attentato...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...