Ostia allagata: seminterrati e box inagibili

Emergenza dietro il Borghetto dei Pescatori e il nuovo campo della Pescatori Ostia

0
94
ostia allagata

La pioggia non si ferma e a Ostia e nei quartieri limitrofi è tornato l’allarme allagamenti. Solo qualche giorno fa erano finiti i lavori di adeguamento. Ora la situazione è peggiorata. Drammatico il resoconto del coordinatore di sel Ostia Levante, Leonardo Ragozzino.

L’APPELLO AL COMUNE – «Vogliamo lanciare un grido di allarme sulla situazione davvero grave in cui versano alcune zone di Ostia levante che non hanno retto all”eccezionalità delle precipitazioni di questi giorni –  si legge in una nota –  che hanno messo a nudo la fragilità del sistema idrogeologico della zona. In particolare, denunciamo il totale allagamento, dietro il Borghetto dei Pescatori, del nuovo campo della Pescatori Ostia, trasformatosi in un lago, che tra l”altro confina con un accampamento nomadi, cosi” come l”invasione della acqua piovana nei seminterrati abitati, ora totalmente inagibili, e nei box auto, tutti siti nella vicinissima via dei Palombari”.

RISARCIMENTO DANNI – Intanto il governo si appresta a riconoscere lo stato di emergenza alla Regione Lazio. Soddisfazione dal presidente del Consiglio reggino alle, daniele Leodori. Su richiesta delle associazioni di piccole e medie imprese, oggi la giunta della Camera di commercio di Roma ha approvato una delibera che istituisce un ”Fondo straordinario per le imprese colpite dall”alluvione 2014”. Un milione di euro le risorse stanziate per “agevolare il rapido ripristino della situazione produttiva antecedente agli eventi alluvionali. «L’annuncio fatto dal capo della Protezione civile, Franco Gabrielli, che al prossimo Consiglio dei ministri sara” riconosciuto al Lazio lo stato d”emergenza come prontamente richiesto dal presidente Nicola Zingaretti e” una notizia attesa non soltanto dagli enti locali, ma da centinaia di cittadini, di famiglie, di imprenditori che hanno subito danni gravi dalla straordinaria ondata di maltempo che si e” abbattuta sui nostri territori»

L’INTERVENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE – «Chiediamo pertanto alle autorità preposte, in particolare Protezione civile e Vigili del fuoco- conclude Ragozzino- di ispezionare l”area evidentemente compromessa comprendendo le cause di questo ”tappo” e ponendo fine a questo assedio acqueo che sta facendo danni ingentissimi e potrebbe creare anche rischi a chi vive in zona».

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU OSTIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”26″]

È SUCCESSO OGGI...

Ucciso altrove e abbandonato. L’identità e i dettagli dell’omicidio vicino Palestrina

Si chiamava Victor Istrate e aveva precedenti per reati contro il patrimonio il cadavere scoperto stamattina a Castel San Pietro Romano, a confine con Palestrina in via Facciata Soldati. La vittima è un romeno e risulta...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

San Basilio, duro colpo dei carabinieri alla piazza di spaccio

E’ un duro colpo alle piazze di spaccio nel quartiere San Basilio quello assestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro che hanno individuato un’abitazione utilizzata come centro di stoccaggio della droga...

1 maggio a Roma, ecco le iniziative dei musei

"Lunedì 1 Maggio in occasione della Festa del Lavoro i principali musei, aree archeologiche e monumenti statali resteranno aperti, rispettando il normale piano orario e tariffario. Dal Museo di Palazzo Ducale di Mantova al...
droga, marijuana

Castel Madama, scoperta serra di marijuana in abitazione: preso un giovane

Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Vicovaro in collaborazione con i Carabinieri della Stazione Castel Madama hanno arrestato un 32enne, residente nel comune di Castel Madama, per coltivazione di marijuana. Nella sua abitazione, l’uomo aveva...

Di Serio-Curcio, nuovo incontro con questore su Esquilino

"Ieri sera, insieme alle tante energie positive del rione Esquilino, abbiamo incontrato il questore Guido Marino per il secondo di una serie di incontri finalizzati a focalizzare ed affrontare le questioni di sicurezza del...