Atac: sale ubriaco sul bus, si spoglia tutto e dà calci ai poliziotti

0
78

Dopo essersi ubriacato è salito su un autobus di linea, a Roma, si è seduto e si è addormentato. Al termine della corsa l’autista del mezzo si è accorto che l’uomo era ancora li e si è avvicinato per svegliarlo, ma accortosi che aveva i genitali fuori dai pantaloni e l’alito vinoso ha deciso di chiamare il 113.

LUNEDI SERA A MONTEVERDE – È successo intorno alle 21 di ieri in via Alessandro Poerio, a Monteverde. Sul posto è stata inviata una pattuglia del commissariato Monteverde e gli agenti, giunti sul posto, hanno invitato lo straniero a ricomporsi ed a scendere dall’autobus. L’uomo, però, per tutta risposta ha iniziato ad inveire contro di loro e, non contento, a colpirli con calci. Con non poca difficoltà è stato fatto salire sull”auto di servizio ed accompagnato presso il commissariato di zona, dove è stato identificato per L.M., 34enne del Bangladesh.

UBRIACO SULL’AUTOBUS – Gli agenti, nel corso dell”intervento, hanno individuato una donna che si trovava a bordo dell’autobus, la quale ha confermato che l”uomo, durante la corsa, si era denudato rimanendo con i genitali in bella vista, noncurante delle persone che si trovavano a bordo in quel momento. L.M., pertanto, al termine e” stato arrestato. Dovra” rispondere di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, oltre ad essere denunciato per atti contrari alla pubblica decenza.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]