Garbatella, controlli a tappeto su sosta selvaggia e doppie file

0
49

Giro di vite contro traffico e sosta selvaggia a Garbatella, San Paolo e dintorni. Da oggi grazie all’iniziativa del Municipio VIII i quartieri verranno monitorati più intensamente e verrà scoraggiata la possibilità di lasciare la macchina in divieto di sosta o in doppia fila. Aree come quelle nei pressi delle stazioni della metropolitana (san Paolo, Garbatella) ma anche nodi chiave come il polo di Eataly o alcune vie e piazze della garbatella saranno le sorvegliate speciali.

ATTENZIONE A TUTTO IL MUNICIPIO – Ma il progetto promosso dal minisindaco Andrea Catarci riguarderà complessivamente tutto il municipio. «Nel Municipio Roma VIII parte da oggi un’azione di controllo intensivo sulle soste irregolari, finalizzata a scoraggiare comportamenti irrispettosi e lesivi del vivere civile, oltre che ovviamente in contrasto con il codice della strada» ha spiegato lo stesso minisindaco. «E’ uno spettacolo indecente quello che quotidianamente propone automobili che occupano scivoli per portatori di handicap, sulle strisce pedonali, sui marciapiedi o in doppia e tripla fila a causare ulteriore traffico in aggiunta al troppo che già c’è». Ampie aree come via Cristoforo Colombo, da Largo Flavio Domiziano, fino a via Alessandro Severo sembrano terra di nessuno.

DOVE SONO I VIGILI URBANI? – Mentre sembrano spariti gli agenti della polizia municipale, e i cittadini fanno come gli pare. «Tali comportamenti, eccessivamente tollerati in passato, sembrano essere diventati addirittura normali, mentre in molti casi arrivano a limitare l’altrui libertà personale sotto forma di diritto alla mobilità. Non si tratta di fare cassa con qualche multa in più, ma di procedere ad interventi mirati con l’intenzione di scoraggiare decisamente prepotenti e furbetti di turno, partendo, come nelle intenzioni della Polizia Locale, da un’opera di dissuasione». conclude il presidente del municipio.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]