Subiaco, grosso topo alla scuola di Piazzale Arti: genitori in allarme

0
173

Morto nell’angolo, stecchito forse da qualcosa che aveva mangiato o da qualche gatto. Un grosso topo è stato ritrovato morto stamattina all’interno della scuola elementare di Piazzale delle Arti, nel centro abitato del comune di Subiaco.

MORTO NELL’ATRIO. L’animale è stato trovato da alcuni genitori con il corpo capovolto sulla schiena ed era finito in un angolo dell’ingresso della scuola, proprio in quell’atrio dove ogni mattina passano decine di ragazzini per recarsi nelle loro classi o uscire. Il pavimento del portico della scuola è stato “violato” dal grosso animale, oltre venti centimetri di lunghezza, morto forse durante le ore notturne. Purtroppo questa è stata al sorpresa che si sono trovati genitori e dipendenti della scuola, sconcertati alla vista: «Che schifezza, non è possibile» hanno detto alcune mamme, indignate soprattutto perché dopo alcune ore l’animale morto non era ancora stato tolto dal pavimento. Dalla scuola per ora nessuna spiegazione, nè scuse ai familiari.

RIMASTO ORE SUL PAVIMENTO. Quel che sembra certo è lo stato di scarsa igiene di una scuola pubblica nonostante la presenza continua di bambini che, come noto, rischiano ancora più degli adulti le malattie (e il topo è veicolo di gravi malattie). Sul degrado delle scuole e le pulizie insufficienti il capitolo, anche a Subiaco, rimane dunque più che aperto.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]