Ostia Antica, via al recupero degli antichi lavatoi

0
109
Ostia Antica, via al recupero degli antichi lavatoi

Dopo anni di attesa, grazie alla preziosa collaborazione della Soprintendenza e al lavoro svolto dai tecnici dell’UOT, il X Municipio ha avviato un’altra importante opera di riqualificazione e rilancio del territorio. Sono state espletate tutte le procedure per la ristrutturazione degli ex-lavatoi di Ostia Antica e oggi è stato aperto il cantiere.

IL PROGETTO – Il progetto di recupero riguarda una costruzione degli anni ’30 dall’indubbio valore storico-sociale ubicata su via della Gente Salinatoria, a due passi dal borgo rinascimentale. A lavori ultimati, ospiterà un centro informazioni turistiche e uno spazio polivalente con finalità di aggregazione sociale: conferenze, convegni, mostre espositive. Allo stato attuale, il fabbricato presenta cedimenti evidenti, infiltrazioni d’acqua e fenomeni di corrosione. L’intervento di recupero prevede il risanamento degli elementi in cemento armato, il ripristino della copertura e della pavimentazione, la chiusura a vetrate del colonnato. Per adeguare la struttura alle nuove funzioni, sarà rimosso il corpo centrale; ma per ricreare l’atmosfera dell’antica destinazione d’uso verrà mantenuto e rimesso in funzione un gruppo di lavatoi, utilizzando una pompa di riciclaggio dell’acqua. Un altro lavatoio, adeguatamente sistemato, sarà utilizzato come postazione multimediale. L’opera avrà un costo complessivo di 146mila euro e sarà realizzata con fondi provenienti da un vecchio assestamento di bilancio del Comune di Roma.

TARRONI – «Dopo un’interruzione che si è prolungata per troppo tempo e i ripetuti solleciti inoltrati all’amministrazione municipale – dichiara la coordinatrice del circolo Pd di Ostia Antica Fiorenza Tarroni – finalmente siamo giunti alla riapertura del cantiere per la ristrutturazione degli ex-lavatoi di via della Gente Salinatoria. Ora ci auguriamo che non ci siano ulteriori contrattempi e che i lavori procedano regolarmente. La struttura deve diventare la ‘casa’ delle realtà associative del territorio, che possono garantirne la manutenzione a costo zero».

ZANNOLA – «Siamo molto soddisfatti di veder iniziare i lavori che riconsegnano un bene dal grande valore storico-culturale alla città – commenta il consigliere Pd del X Municipio Giovanni Zannola – un bene che deve essere messo a completa disposizione del territorio attraverso una procedura pubblica. Gli ex-lavatoi devono diventare la porta di accesso di Ostia Antica: vista la posizione strategica, pensiamo a quell’area come all’inizio di un percorso che racconti la storia e le peculiarità del luogo. Un percorso che inizia lì, prosegue nel Parco dei Ravennati, cammina nel Borgo e finisce dentro agli Scavi archeologici».

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU OSTIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”26″]