Roma, vandali con secchi di vernice imbrattano stazione Valle Aurelia

0
103

Secchi di vernice rossa sui muri e il pavimento della stazione e spazi inutilizzabili dove cresce il degrado. E’ la situazione ad oggi della stazione di Valle Aurelia, poco lontano di Via Cipro e da San Pietro, dove alcuni vandali sono arrivati nella notte di sabato potendo agire indisturbati e spargendo enormi quantità di vernice rossa sul pavimento e sulle pareti, come testimonia la fotografia in nostro possesso.

NON PRESIDIATA. La stazione della Linea FL3 pur essendo un importante nodo con la metropolitana della Linea A e con il treno verso molteplici direzioni verso e fuori Roma (è vicinissima a San Pietro), non è presidiata nè di giorno nè di notte. Domenica mattina appariva così, devastata dal teppismo notturno di giovani che hanno invaso la stazione con vernice rossa. Gli spazi comuni sono stati pesantemente sporcati e sono diventati inagibili a causa della vernice rimasta per terra e in parte ancora fresca, ancora pericolosa. Nessuno nella notte è intervenuto.

TELECAMERE. Le telecamere di sorveglianza ci sono (almeno quelle) e registrano episodi del genere, ma nessuno controlla in tempo reale, o per lo meno non ha la capacità di dare vita a un pronto intervento. La polizia, intervenuta domenica mattina dopo essere stata allertata da qualche cittadino sicuramente meravigliato e indignato, ha potuto soltanto ridurre i danni all’utenza delimitando l’area con un nastro rosso di sicurezza.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU PRATI DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”63″]