Atac, l’ex deposito di Piazza Bainsizza a Prati diventerà area verde?

1
471

L’ex rimessa Vittoria dell’Atac, a Piazza Bainsizza, nel quartiere Prati del Municipio I è uno dei depositi di proprietà di Atac Patrimonio Srl oggetto di un braccio di ferro tra cittadini e Comune: tutto è iniziato con il nuovo Piano Regolatore Generale del 2008, che prevedeva la possibilità di “dismissione o riconversione funzionale per usi diversi dal servizio pubblico locale”.

I COMITATI LOCALI. «Senza che ci fosse stata una vera partecipazione dei cittadini, abbiamo saputo che avrebbero usato l’area per fare delle costruzioni – racconta Orietta Lupo, una rappresentante del Coordinamento – Siamo stati chiamati a vedere dei progetti quando ormai era già tutto avvenuto. Ci siamo opposti perché ritenevamo il progetto invasivo». In effetti il piano prevedeva una massiccia cementificazione, con residenze di lusso, uffici, studi privati e negozi. Quel progetto incontrò l’opposizione di tutti gli intervenuti all’Assemblea e fu ritirato. Nel 2009 la nuova Giunta di Alemanno sembrava intenzionata a riprendere in mano il piano e l’Atac manifestò la volontà di vendere l’ex deposito Vittoria e nel 2011 è nato il Coordinamento dei cittadini che ha seguito passo dopo passo l’intricato iter delle delibere comunali e ora continua a monitorare cosa intenda fare l’attuale Amministrazione.

IL PROGETTO DEI CITTADINI. Adesso l’ex rimessa di piazza Bainsizza viene usata dall’Ama come deposito di mezzi leggeri, ma l’area è in stato di abbandono. Il progetto dei cittadini prevede la creazione di un’area verde, la realizzazione di impianti sportivi, la creazione di spazi per attività culturali e sociali e anche il restauro del muro di viale Carso, degli edifici di viale Angelico e dell’edificio ASL di via Monte Santo. «Il Centro di Salute Mentale è un punto di riferimento importante che i cittadini vogliono mantenere e sarà mantenuto comunque – spiega l’arch. Morziello – è previsto anche nel piano del Comune. Adesso la palla passa alla politica, si attende la modifica del PRG e poi vedremo cosa farà il Campidoglio, considerati anche i problemi di bilancio». I cittadini dunque attendono risposte e sperano che la nuova amministrazione prenda in considerazione il loro progetto per riqualificare l’area Atac di piazza Bainsizza e donare al quartiere quell’area verde per la quale lottano da anni.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU PRATI DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”63″]