Largo Ruspoli pedonale: polemiche e malumori

0
131

Il progetto della Roma pedonale di Ignazio Marino arriva anche in periferia. A Portuense la giunta prepara la chiusura di Largo Ruspoli, una piazzetta del quartiere con spazi verdi e posti auto. L’obiettivo è quello di restituire quest’area ai cittadini liberandola dal traffico e dall’accumulo, spesso caotico, delle macchine. Qui trovare parcheggio a volte è una vera e propria impresa. Ed è questo uno dei motivi che preoccupa di più i residenti in vista del provvedimento del presidente Veloccia.

«Dove andiamo a parcheggiare se ci tolgono queste 50 posti auto? – si chiede Luigi, un pensionato del centro residenziale. Il quartiere avrebbe bisogno, è vero, di un luogo di aggregazione ma questo non può andare a discapito dei servizi».
Sulla stessa linea il gruppo del Pdl in Consiglio municipale che chiede partecipazione di comitati e associazioni..

«E’ impensabile imporre una decisione dall’alto come fatto da altre parti – spiega il presidente del gruppo consiliare del Pdl Marco Palma. Serve uno studio di fattibilità prima di prendere qualsiasi decisione. Inoltre – aggiunge – facciamo notare al minisindaco che la memoria di Giunta parla di una strada in salita, Via Leopoldo Ruspoli,  mentre l’individuazione del sindaco Marino riguarderebbe Largo Emanuele Ruspoli. Oggi la Commissione ha evidenziato questa errata interpretazione da parte della Giunta e comunque resta in attesa di un’0analisi preventiva rispetto alla decisione finale».