Armi e droga nel garage: quattro arresti

0
48
 

Quattro romani, rispettivamente di 19, 23, 30 e 35 anni, tutti già noti alle forze dell''ordine, sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Frascati con l''accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione di armi clandestine. I quattro, ieri sera, sono stati notati in strada, sotto casa del 19enne, in zona Tor Vergata, da una pattuglia dei militari dell''Arma, mentre parlavano animatamente tra loro. Insospettitisi, i carabinieri li hanno controllati e a seguito di perquisizione personale li hanno trovati in possesso di alcune dosi di sostanze stupefacenti. La successiva perquisizione all''interno dell''abitazione del 19enne ha permesso poi ai militari dell''Arma di rinvenire altre dosi di eroina, cocaina e hashish, oltre a due piantine di marijuana.

Il particolare però che ha fatto più incuriosire i carabinieri è che uno degli altri tre giovani fosse in possesso di un mazzo di chiavi tra cui quelle di un garage, situato nei pressi dell''abitazione del 19enne. A questo punto i carabinieri hanno deciso di estendere la perquisizione anche al garage, scoprendo una cassaforte a pozzetto, coperta da un grosso armadio, con all''interno tre pistole, una Smith&Wesson calibro 38 con matricola abrasa, una Franchi-Llama 38 special, una Walther calibro 9 con matricola abrasa, e ancora 50 proiettili, due bilancini di precisioni ed una macchinetta conta banconote, tutto sequestrato. Arrestati dai carabinieri, due dei quattro uomini sono stati associati presso il carcere di Regina Coeli mentre gli altri due sono stati accompagnati in caserma, a disposizione dell''Autorita'' giudiziaria in attesa del rito direttissimo. Sono stati disposti accurati esami balistici sulle armi per verificare se siano state utilizzate in recenti fatti delittuosi avvenuti nella Capitale negli ultimi tempi.