Rifiuti, indagini della guardia di finanza sul sito di Falcognana

0
30
 

«La Guardia di Finanza sta compiendo delle indagini sui proprietari del sito di stoccaggio di rifiuti speciali di Falcognana. Attualmente e'' in fase di verifica l''identita'' dei proprietari della Ecofer Ambiente srl. Tra l''altro vorrei ricordare che al presente stato delle cose il sito, tanto caro al sindaco Marino, non puo'' ospitare rifiuti urbani senza operare modifiche. Un''operazione che risulterebbe ben piu'' costosa che portare i rifiuti all''estero».

Lo scrive su facebook l''ex primo cittadino della Capitale e ora capogruppo della lista civica Cittadini X Roma in Assemblea capitolina, Gianni Alemanno. «Eppure la soluzione c''e'' ed io l''ho gia'' proposta da diverso tempo- aggiunge Alemanno- La discarica in provincia porterebbe infatti ad un abbattimento dei tempi e dei costi, senza contare i benefici per i cittadini della Capitale, finalmente liberi da dannose fonti di inquinamento». 

Intanto continua la polemica a distanza tra destra e sinistra dopo la presa di posizione dei vertici del Pdl. E così dopo il comunicato di Brunetta è arrivata la replica del Pd romano. «Incredibile Brunetta: si oppone alla discarica di Falcognana – che gia'' esiste dal 2003 – solo perche'' dista un chilometro dalla sua villa con piscina. E candidamente lo ammette pure. Peccato che quando l''emergenza rifiuti strangolava Napoli, Brunetta voleva la costruzione dell''inceneritore di Acerra. Forse perche'' non possedeva una villa, sempre con piscina, vicino al luogo dove avrebbe dovuto essere costruito l''inceneritore» – dichiara in una nota il deputato del Pd, Marco Miccoli. Per Miccoli «Brunetta ''da'' la stura'' a tutti quei movimenti localistici, come per esempio i No Tav, che si oppongono aprioristicamente a ogni infrastruttura solo perche'' vicina alla propria abitazione. Un comportamento di bassissimo profilo che non ci si aspetta da un parlamentare, ex ministro e attuale capogruppo del Pdl. Non si possono adottare cosi'' sfacciatamente due pesi e due misure a seconda dell''ubicazione della propria villa con piscina».