Roma, Prenestino: 5 persone in manette per una rissa

0
26
 

Non ancora chiari i motivi che hanno scatenato una violenta rissa a Roma tra un gruppo di persone “armate” di cocci di bottiglia e che, dopo l'intervento della Polizia, si è conclusa con l'arresto di tutti i partecipanti. È successo questa mattina intorno alle 4 in via Niccolò Forteguerri, nei pressi di largo Preneste, al Prenestino.

Quando gli agenti sono arrivati sul posto, i cinque erano ancora in lite e si stavano fronteggiavano a colpi di bottiglia. Palesemente ubriachi, gli investigatori hanno dovuto vincere la resistenza dei “partecipanti” che, per niente intimoriti della presenza degli uomini in divisa, hanno continuato a darsele minacciando anche i poliziotti. Diverse le pattuglie del reparto volanti e dei commissariati fatte convergere sul posto dalla sala operativa della Questura per arginare la rissa.

Alla fine, anche se a rimetterci è stato anche un agente, rimasto ferito a un polso e a una mano nel tentativo di bloccare il più esagitato del gruppo, le 5 persone, tre uomini e due donne di età compresa tra i 22 e 30 anni, peruviani, sono state tutte arrestate. Rissa aggravata, lesioni, resistenza, minacce, violenza e lesioni a pubblico ufficiale in concorso, le accuse da cui dovranno difendersi. (fonte dire)