Eur, fanno spese e prelievi con una carta bancomat rubata

0
32
 

Hanno rubato una carta bancomat e senza perdere tempo l’hanno utilizzata per effettuare prelievi e spese. Per questo motivo i carabinieri del nucleo operativo Roma Eur hanno arrestato due romani di 31 e 43 anni, per utilizzo fraudolento di carte di pagamento. L’episodio è accaduto ieri sera quando i militari dell’arma, durante un servizio di controllo del territorio, hanno fermato i due romani che, con atteggiamento sospetto, stavano tentando di prelevare denaro da uno sportello bancomat di via Civiltà del Lavoro, all’Eur.

I carabinieri li hanno subito controllati e perquisiti rinvenendo un bancomat, intestato a una donna, con cui stavano tentando di effettuare un prelievo. I malviventi, già conosciuti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati e accompagnati in caserma. In loro possesso sono stati trovati tre cellulari nuovi e 535 euro in contanti, ottenuti utilizzando la stessa carta di pagamento, e una carta di credito intestata alla stessa donna.

Grazie a un’indagine lampo è stato possibile risalire alla vittima, una romana di 72 anni, che ha dichiarato di essere stata borseggiata poco prima e a cui i carabinieri hanno restituito l’intera refurtiva. Gli arrestati saranno processati con il rito per direttissima.