L’esperimento differenziata continua: arriva il kit a Prati, Eur e Trionfale

0
45
 

La “calda” estate dei rifiuti. Ama lancia la raccolta differenziata in altri cinque municipi capitolini. IX, XVII e XVIII (secondo la denominazione precedente alla riforma) saranno i primi a essere coinvolti (già a partire da questi giorni), poi a ruota seguiranno VIII e XV per un totale di circa 776mila cittadini interessati.

Secondo i numeri forniti dall'Ama 406mila cittadini (52% circa) saranno interessati dalla raccolta “porta a porta”, mentre 370mila (il restante 48%) vedranno opportunamente potenziata e razionalizzata la raccolta stradale tramite cassonetti. «Il nuovo sistema – spiega l'azienda capitolina – prevede l’applicazione di due soli modelli di riferimento: il domiciliare/condominiale (“porta a porta”) e la raccolta stradale riorganizzata. In entrambi i casi la raccolta differenziata viene effettuata separando cinque frazioni di rifiuto all’interno delle mura domestiche: organico, contenitori in vetro, carta e cartone, multimateriale “leggero” (contenitori in plastica e metallo) e materiali non riciclabili».

Per agevolare l’operazione in questi giorni l’Ama fornirà ai quartieri interessati il kit per separare i rifiuti già a casa: una bio-pattumiera areata da 10/20 litri, con una dotazione di sacchetti biodegradabili e compostabili per la raccolta degli scarti alimentari e organici; un contenitore da 50 litri per la raccolta di carta, cartone e cartoncino; un contenitore da 40 litri per la raccolta del vetro; sacchi trasparenti per la raccolta di plastica e metallo «Dopo aver superato per la prima volta a dicembre la soglia del 30% di raccolta differenziata – sottolinea il presidente di Ama, Piergiorgio Benvenuti –, grazie a questa estensione la Capitale raggiungerà entro fine anno l’importante traguardo del 40% di rifiuti differenziati e avviati al riciclo».

Un entusiasmo che, però, non sembra attecchire nel Municipio III (ex IV) e nell’XI (già XV) dove l'esperimento è già stato messo in atto. L’ampia “soddisfazione” da parte di Ama non coincide con l'opinione di molti cittadini e delle istituzioni politiche. E' il caso di Paolo Marchionne, ex capogruppo del Pd nel “vecchio” IV Municipio e ora presidente del “nuovo” Municipio III. «La raccolta stradale nel nostro territorio non ha dato le giuste garanzie di una buona riuscita della raccolta differenziata – dice Marchionne -, un po' meglio ha funzionato il porta a porta che ha riguardato le zone extra raccordo anulare. Ma la gestione non ci convinceva prima con la Giunta Alemanno e siamo determinati a migliorarla ora che siamo al governo».

Intanto è caldissima anche la questione relativa alla discarica di Malagrotta che “rischia” di vedere una nuova proroga (l'ultima scadrà il prossimo 30 giugno). A stretto giro di posta ci sarà un incontro tra il neo-sindaco di Roma, Ignazio Marino, il ministro dell'Ambiente Andrea Orlando, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e il commissario Goffredo Sottile. «Non darò proroghe in bianco. È fondamentale individuare immediatamente alternative» ha detto senza mezzi giri di parole Orlando, mentre Zingaretti ha rimarcato l'importanza di puntare in maniera forte sulla raccolta differenziata.

Tiziano Pompili

È SUCCESSO OGGI...

Legacoop Lazio ha scritto una lettera aperta alla sindaca Virginia Raggi per chiederle un confronto sulle recenti decisioni della Giunta (Foto Pizzi)

La democrazia partecipata non è solo un click dei 5stelle

Una nota della sindaca Virginia Raggi e dei consiglieri del M5S di Roma Capitale annuncia che, dopo 23 anni dall’ultimo regolamento in materia di partecipazione popolare, è stata presentata una proposta di delibera di...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...
Stadio della Roma

Stadio della Roma, De Vito: «La società non ha ancora inviato il progetto»

Il Comune di Roma è ancora in attesa di "determinazioni e progetti da parte della società Roma" a proposito del nuovo stadio. A spiegarlo all'agenzia Dire il presidente dell'Assemblea capitolina, Marcello De Vito, a margine...
tuscolano

Esplosione in pieno centro abitato a Cerveteri: intervengono i pompieri

Ieri 26 aprile 2017 alle ore 20.00 circa, i Vigili del fuoco di Cerveteri sono intervenuti per avvenuta esplosione all'interno della cucina di un appartamento sito in via di Gricciano, 14/A a Cerveteri.   i VVF...
regione lazio

Dopo 18 anni il nuovo piano sociale regionale 2017/19

Dopo 18 anni è stato presentato oggi alla Regione il piano sociale regionale per il triennio 2017-2019: uno strumento per rafforzare l’impegno per contrastare le disuguaglianze sociali e la povertà, e per garantire un...