Babò, mega multa per il coniglio che ha imbrattato la Capitale

0
25
 

Per promuovere la sua linea di abbigliamento aveva invaso ogni angolo di Roma con criptici manifesti abusivi in stile manga che raffiguravano un coniglio dallo sguardo annoiato e il brand “Babò”.

Adesso, l’ideatore del marchio, l'aspirante stilista 24enne Simone Chistolini, dovrà versare al Comune di Roma 400 euro di multa per ciascuna di quelle affissioni abusive. La notizia è stata resa nota dal blog “Roma fa schifo”.

La polizia locale e il personale dell'Ama Decoro stanno già provvedendo a rimuovere i manifesti a partire dal I Municipio.