Roma, rubava oggetti di valore e li rivendeva a compro oro: denunciata donna delle pulizie

0
17
 

Dopo aver svolto ciò per cui era pagata, si occupava di altro. Ad accorgersi del doppio impegno di una 35enne cittadina filippina è stata la sua datrice di lavoro che qualche giorno fa si è accorta di una serie di ammanchi dall'interno della sua abitazione.

La straniera, assunta dallo scorso mese di novembre per le pulizie di casa, aveva infatti portato via dall'appartamento tutta una serie di oggetti in oro e argento, oltre a del denaro contante.

La proprietaria dell'appartamento ha quindi deciso di rivolgersi alla polizia, denunciando quanto accaduto negli uffici del commissariato Spinaceto.

È scattata così la trappola: gli investigatori hanno segnato alcune banconote lasciandole in bella vista all'interno dell'abitazione. Appostatisi poi di fronte allo stabile, hanno atteso che la donna finisse il proprio lavoro e l’hanno fermata all'uscita dall'appartamento.

La 35enne è stata così trovata in possesso di due delle banconote segnate e di vari oggetti in oro e argento.  Accompagnata negli uffici di polizia, è stata identificata per D.V.M.O., cittadina della Repubblica delle Filippine, in Italia con regolare permesso di soggiorno.

La donna, denunciata per furto, ha ammesso le proprie responsabilità e ha collaborato con gli investigatori, indirizzandoli presso due Compro oro a cui aveva venduto tutta la refurtiva. Dai successivi controlli effettuati si è potuto verificare che complessivamente la donna aveva ricavato nell'ultimo periodo oltre 11.000 euro.