Sciopero dei trasporti, metro e bus con corse ridotte

0
29
 

Al via questa mattina lo sciopero del trasporto pubblico locale indetto, a livello nazionale, dal sindacato Usb. A Roma la protesta interessa Atac, Roma Tpl e Roma servizi per la mobilità.

La situazione nella Capitale è la seguente: metro A e B aperte con riduzione di corse; in chiusura il servizio della ferrovia Roma-Viterbo; attive ma con riduzione di corse le ferrovie Roma-Lido e Termini-Giardinetti. Per tram, bus e filobus possibili cancellazioni di corse e sospensioni di linee.     

Chiuso invece lo sportello al pubblico di Agenzia per la mobilità all'Eur. Il contact center del numero unico della mobilità, 0657003, è al momento regolarmente funzionante anche se con organico sensibilmente ridotto. Chiuso invece al momento per i pullman turistici il check point di Aurelia, aperto quello di Laurentina.

I servizi torneranno regolari alle 17 e sino alle 20 con la fascia di garanzia.    

Con la prima frazione di sciopero, iniziata alle 24 della notte scorsa, sono state sospese le linee notturne: N1P, N5, N7, N15, N16, N19 e N27 e ridotte le linee N1, N2, N3, N4, N6, N8, N9, N10, N11, N12, N13, N14, N17, N18, N20 e N25.