Wizz Air, atterraggio di emergenza a Fiumicino: passeggeri sotto choc

0
27

Atterraggio di emergenza questa mattina all'aeroporto Fiumicino. Intorno alle 8 un aereo della Wizz Air ha dovuto effettuare una manovra di emergenza nello scalo romano a causa di un guasto al carrello sinistro.

L'Airbus A320 della compagnia ungherese è atterrato con il solo carrello destro e con un motore e si è adagiato su un lato. Sul volo WZ 3141, proveniente da Bucarest e diretto a Ciampino, erano presenti sei membri dell'equipaggio e 162 passeggeri che hanno lasciato l'aereo utilizzando gli scivoli di emergenza.

A quanto si è appreso non ci sono stati feriti ma solo alcune persone in stato di choc e qualche contuso che è stato assistito direttamente sulla pista dall'unità sanitaria di Aeroporti di Roma. Alcuni passeggeri sono stati accompagnati a Ciampino per ricongiungersi con i familiari o riprendere le proprie autovetture mentre altri hanno lasciato l'aeroporto diretti verso le proprie destinazioni.

La pista interessata, la numero 3, è stata chiusa mentre l'aeroporto è parzialmente operativo. L'Enac ha comunicato che sta collaborando con la magistratura, con le Forze dell'ordine e con l'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo affinché, non appena conclusi i rilievi tecnici, possa essere spostato il velivolo, per riaprire la pista e riprendere quindi la piena operatività dello scalo di Fiumicino. Sul posto la polizia di frontiera, i vigili del fuoco e il 118.

AD