Tivoli, esonda l’Aniene: garage e case invasi dall’acqua

0
96
 

Sole e caldo, questi sconosciuti. A poco più di due settimane dall’inizio dell’estate il maltempo e le basse temperature continuano a stazionare sulla nostra provincia, così come in gran parte dell’Italia. Più che a giugno, sembra di stare a metà ottobre tra venti che soffiano a più di 30 km orari, violente grandinate pioggia battente. Come quella che, negli ultimi tre giorni, ha colpito le zone di Roma Nord, Tivoli e Guidonia provocando frane, allagamenti e arrecando disagi ad automobilisti e pendolari.

Letteralmente flagellato, nella serata/nottata di martedì il quadrante tiburtino dove case, garage e scantinati sono stati invasi dall’acqua e dal fango anche a causa dell’esondazione, in diversi punti, dell’Aniene. Un fiume d’acqua ha sommerso viale Cassiano, nel quartiere Braschi, stesse scene a Ponte Luicano, a Villa Adriana.

Circolazione stradale in tilt con diverse arterie diventate veri e propri acquitrini e impianti fognari collassati. Si sono registrati numerosi problemi al pronto soccorso, dove alcune aree sono state evacuate per precauzione mentre in via Salvador Allende, via San Martino e Strada San Pastore tre diverse frane hanno costretto la polizia locale agli straordinari. Allagate, in parte, le stazioni di Guidonia e Marcellina, con conseguenti ritardi di alcuni convogli sulla tratta Fr2 diretta verso la Capitale.

Numerose le chiamate ai vigili del fuoco, intervenuti con squadre di terra, mezzi anfibi, sommozzatori e un elicottero per prestare gli aiuti necessari. Se i cittadini delle città dell’Arte e dell’Aria hanno vissuto momenti di tensione, non è andata molto meglio agli abitanti dei Castelli, in particolare a quelli dei comuni più settentrionali. Nel tardo pomeriggio di martedì un violento temporale ha scaricato grandine a palate a Montecompatri, dove tetti e strade hanno assunto in breve tempo le sembianze di una pista da sci: appena più contenuti gli effetti della perturbazione a Monteporzio, Rocca Priora e Velletri, dove in un paio d’ore si sono accumulati 20 cm d’acqua.

Più di tutti, a fare i conti col maltempo, sono però i balneari: a detta di molti, infatti, quello appena trascorso è stato il peggiore maggio degli ultimi trent’anni. Un mese in totale perdita, che rischia di compromettere l’intera stagione.

Diego Cappelli

È SUCCESSO OGGI...

Uova contaminate dal Fipronil: ecco i primi esiti dei controlli

Le attività di controllo svolte dai Carabinieri dei NAS, attualmente in piena fase esecutiva sul territorio nazionale, hanno fatto emergere due positività di uova contaminate per presenza della sostanza insetticida denominata fipronil che si aggiungono alle...

Blitz antidroga a Roma, 6 arresti in poche ore

Continuano senza sosta i controlli dei Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante a Piazza Vittorio Emanuele II, Termini e San Lorenzo, per contrastare fenomeni di degrado o di illegalità diffusa. Nelle ultime 24 ore, mirati...

Roma, gestione di rifiuti abusiva e furto di corrente: cognati in manette

Un impianto risultato totalmente abusivo dove veniva esercitata la gestione di rifiuti pericolosi è stato scoperto in zona Marconi nell'ambito di mirate attività di indagine, coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma relative all'azione...
Sgombero Polizia Locale Roma

Roma, nuovo sgombero dei rifugiati accampati a piazza Indipendenza

Nuovo sgombero in corso per i rifugiati accampati in p.za Indipendena davanti allo stabile di via Curtatone sgomberato giorni fa dalle forze dell'ordine. Dopo il completamento, annunciato ieri sera dal Campidoglio, del censimento delle...

Uova contaminate, scoperto caso anche a Viterbo

Dopo i casi di Benevento e Sant'Anastasia poche ore fa, i carabinieri del Nas hanno sequestrato altri due allevamenti italiani. Il primo a Vetralla, in provincia di Viterbo, dove i sigilli sono stati apposti...