Roma, dieci “manolesta” arrestati dai carabinieri

0
54
 

I carabinieri, impegnati nei quotidiani controlli antiborseggio svolti nelle zone turistiche, a bordo di mezzi pubblici e nei pressi delle relative fermate, hanno arrestato altri 10 borseggiatori, tutti romeni, intenti ad alleggerire ignari turisti. Stazione Termini, Cornelia, largo Argentina, questi i punti preferiti dai “manolesta”. Nei pressi della fermata metropolitana “Cornelia” i carabinieri hanno arrestato un 24enne, subito dopo aver borseggiato una turista americana.

A bordo del famigerato autobus “64”, i carabinieri del nucleo operativo Roma San Pietro, in borghese, hanno scoperto altri due romeni che poco prima avevano borseggiato un turista lombardo. I due ladri, di 26 e 43 anni, sono stati ammanettati ed accompagnati in caserma. A bordo dell’autobus della linea 40, nei pressi di piazza dei Cinquecento, i carabinieri della Stazione Roma Vittorio Veneto hanno arrestato un 27enne e un 29enne, mentre asportavano un paio di occhiali ad una turista straniera.

I carabinieri del comando di Roma Piazza Venezia hanno arrestato due ventenni che, sempre con la stessa tecnica, avevano borseggiato una ragazza romana che si trovava a bordo dell’autobus 105, nei pressi di Piazza dei Cinquecento. Infine, i militari del nucleo operativo Roma San Pietro, a Piazza della Bocca della Verità, hanno arrestato altri romeni, tra ci una donna, che stavano tentando di borseggiare un turista californiano di 20 anni. I 10 arrestati, accusati di furto aggravato e tentato furto, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa di essere processati con il rito direttissimo. Tutta la refurtiva è stata recuperata.