Roma, Garbatella: in manette topo d\’appartamento

0
56
 

Un cittadino russo di 33 anni e già noto alla forze dell’ordine, ieri sera, si è introdotto in un appartamento di via Rosa Raimondi Garibaldi, in zona Garbatella. L’uomo, approfittando dell’assenza dei proprietari e armato di alcuni arnesi da scasso ha tentato di aprire la cassaforte a muro presente in casa. 

Sfortunatamente per lui, al piano superiore, c'era un maresciallo dei carabinieri, libero dal servizio e in abiti civili, che era in licenza per trascorrere alcuni giorni a casa dei genitori. Il militare dell’arma ha udito dei rumori sospetti provenire dall’appartamento sottostante e si è insospettito, sceso per controllare cosa stesse accadendo, ha “pizzicato” sul fatto il topo d’appartamento. Il ladro, a questo punto, vistosi scoperto ha impugnato un martello e nel tentativo di evitare le manette, ha aggredito il carabiniere.

Dopo una breve colluttazione il maresciallo è riuscito a bloccarlo e ha poi chiamato il 112, per i rinforzi. Sul posto sono arrivati i colleghi della stazione Roma Eur che hanno preso in consegna il malfattore. L’uomo, arrestato dai carabinieri è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa del rito direttissimo, dovrà rispondere di rapina impropria, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Il martello e gli altri arnesi da scasso utilizzati dal ladro sono stati sequestrati.