Vie off limits a La Rustica

0
20
 

Non è la Luna. E’ solamente La Rustica, uno spicchio della periferia est della Capitale a ridosso dell’importante arteria di via Collatina ed è qui che ogni giorno si consuma una sorta di corsa ad ostacoli per automobilisti e cittadini che, ancora più audaci dei primi, prediligono invece la motorizzazione su due ruote.

Un corso di sopravvivenza urbana che naturalmente si estende su di un circuito di tutto rispetto per dimensioni. Via Salviati, con la presenza di un campo rom e dell’ufficio per l’immigrazione, e via Soldati, sede di un ente ministeriale, rappresentano i due capolinea di questo tour che oltrepassando via di Tor Cervara si addentra in una delle aree periferiche maggiormente degradate della capitale dal punto di vista della manutenzione stradale.

I recenti lavori di riqualificazione, con il rifacimento dei marciapiedi in via della Rustica ed in via Vertunni, possono in parte aver risolto i disagi dei pedoni ma resta inalterato il pericolo per chi su quelle strade transita con il proprio veicolo, nonostante qualche toppa qua e là. Per fortuna i crateri lunari sono notoriamente inattivi ma qui sul suolo romano ogni tanto si riempiono anche d’acqua e le strade diventano piscine. Non ci resta che sperare che la futura Amministrazione capitolina riporti i meteoriti nello spazio.

Simone Sperduto