Testaccio, tenta per due volte il suicidio gettandosi nel Tevere

0
58
 

Era stato prelevato a Testaccio, nella notte, da un'ambulanza del 118 che lo aveva trovato in stato confusionale ed accompagnato presso il Pronto soccorso dell'ospedale Fatebenefratelli. Quando i soccorritori si sono allontanati, però, è subito uscito dai locali e, scavalcato il parapetto che delimita l'area dove transitano le ambulanze, si è diretto verso l'argine del Tevere con chiari intenti suicidi.

Un infermiere si è accorto di quanto stava accadendo e, seguendolo e tenendolo sempre a vista, ha chiamato il 113. Sul posto sono subito giunte due pattuglie del commissariato Trastevere e del commissariato Trevi che si sono recate sull'argine del fiume dove, con non poca difficoltà, dovuta all'assenza di luce e alle condizioni del terreno, hanno individuato l'uomo, un 30enne italiano. Il giovane era già parzialmente immerso in acqua e, alla vista degli agenti, si è lasciato cadere. I poliziotti sono riusciti a riprenderlo e a trascinarlo sul greto.

Apparentemente l'uomo si è tranquillizzato. Rinfrancato dal colloquio con gli agenti si è asciugato e rimesso la maglia che si era tolto prima di gettarsi in acqua. Tutto sembrava risolto, ma quando gli agenti lo stavano riaccompagnando al pronto soccorso l'uomo si è divincolato e, andando nuovamente verso l'argine del fiume, si proiettato in acqua. Placcato, è stato ancora una volta tratto in salvo e definitivamente affidato ai medici, che hanno diagnosticato un forte stato depressivo e lo hanno sottoposto alle cure del caso. Uno degli agenti intervenuti, nelle fasi concitate del salvataggio, ha riportato delle lievi contusioni.

È SUCCESSO OGGI...

1 maggio a Roma, ecco le iniziative dei musei

"Lunedì 1 Maggio in occasione della Festa del Lavoro i principali musei, aree archeologiche e monumenti statali resteranno aperti, rispettando il normale piano orario e tariffario. Dal Museo di Palazzo Ducale di Mantova al...

Trovato morto nel cortile di casa: giallo all’Eur

Si tinge di giallo la vicenda della morte Daniele Stoppello, avvocato da sempre vicino alla comunità Glbt ritrovato morto nel cortile del suo palazzo, in via Cesare Pavese. Sul caso che ha fatto il giro...

Obiettivo quiete e minicar sicure: maxi controlli ai Parioli

E' partita giovedì scorso l'intensa attività di controllo della Polizia Locale, svoltasi prevalentemente in via Filippo Civinini e in Piazza Euclide, ai Parioli: da tre giorni decine di pattuglie sono impegnate nell'area per controllare...
droga, marijuana

Castel Madama, scoperta serra di marijuana in abitazione: preso un giovane

Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Vicovaro in collaborazione con i Carabinieri della Stazione Castel Madama hanno arrestato un 32enne, residente nel comune di Castel Madama, per coltivazione di marijuana. Nella sua abitazione, l’uomo aveva...

Cerveteri, Sforza Ruspoli ha presentato le firme in Comune

Dopo aver ottemperato agli obblighi procedurali, la lista civica ‘Nessun dorma’ ha ottenuto dall’Ufficio elettorale del comune la certificazione di convalida delle firme, a sostegno del candidato sindaco Sforza Ruspoli.   Dallo staff del principe di...