Testaccio, tenta per due volte il suicidio gettandosi nel Tevere

0
130
 

Era stato prelevato a Testaccio, nella notte, da un'ambulanza del 118 che lo aveva trovato in stato confusionale ed accompagnato presso il Pronto soccorso dell'ospedale Fatebenefratelli. Quando i soccorritori si sono allontanati, però, è subito uscito dai locali e, scavalcato il parapetto che delimita l'area dove transitano le ambulanze, si è diretto verso l'argine del Tevere con chiari intenti suicidi.

Un infermiere si è accorto di quanto stava accadendo e, seguendolo e tenendolo sempre a vista, ha chiamato il 113. Sul posto sono subito giunte due pattuglie del commissariato Trastevere e del commissariato Trevi che si sono recate sull'argine del fiume dove, con non poca difficoltà, dovuta all'assenza di luce e alle condizioni del terreno, hanno individuato l'uomo, un 30enne italiano. Il giovane era già parzialmente immerso in acqua e, alla vista degli agenti, si è lasciato cadere. I poliziotti sono riusciti a riprenderlo e a trascinarlo sul greto.

Apparentemente l'uomo si è tranquillizzato. Rinfrancato dal colloquio con gli agenti si è asciugato e rimesso la maglia che si era tolto prima di gettarsi in acqua. Tutto sembrava risolto, ma quando gli agenti lo stavano riaccompagnando al pronto soccorso l'uomo si è divincolato e, andando nuovamente verso l'argine del fiume, si proiettato in acqua. Placcato, è stato ancora una volta tratto in salvo e definitivamente affidato ai medici, che hanno diagnosticato un forte stato depressivo e lo hanno sottoposto alle cure del caso. Uno degli agenti intervenuti, nelle fasi concitate del salvataggio, ha riportato delle lievi contusioni.

È SUCCESSO OGGI...

“Dark room”, droga e sesso camuffata da associazione culturale, l’operazione

Alcool, droga e  sesso celati dietro l’innocua insegna di un’associazione culturale è quello che è stato scoperto dagli agenti della Polizia di Stato. La serata a tema era ampiamente pubblicizzata sulla rete, in particolar modo...

Miracolo, i 5stelle hanno già letto le 3.000 pagine della sentenza per il Mondo...

La sagacia e la fulminea capacità di reazione dei 5stelle non finisce mai di stupirci. Infatti con una nota stampa (stringata ma esaustiva) Giuliano Pacetti, consigliere M5S di Roma Capitale ci informa che «con...

Allaccio abusivo alla rete del gas: smascherato imprenditore furbetto

Aveva allacciato abusivamente alla rete di distribuzione dell’Italgas i 13 appartamenti un’intera palazzina di sua proprietà, locati a studenti universitari fuori sede. A finire in manette è stato un imprenditore romano di 45 anni, accusato...

Clonazione delle carte di credito e bancomat, skimmer sofisticato per rubare i dati

Nel corso di una mirata attività preventiva, i carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato un cittadino romeno di 26 anni, in Italia senza fissa dimora, con l’accusa di intercettazione illecita...

“Se viene la polizia ti sgozzo davanti a loro”, in manette 27enne

“Se viene una macchina della polizia ti sgozzo davanti a loro, dammi trenta euro”. E’ l’ultima minaccia che ha rivolto alla madre; tossicodipendente romano 27enne, è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del...