Segni, arrestato pusher albanese

0
112
 

I carabinieri della compagnia di Colleferro, dopo diversi mesi di indagine, hanno posto fine ad una incessante attività di spaccio ad opera di un cittadino straniero residente a Segni da qualche anno. Il 31enne albanese, muratore, soprattutto nei fine settimana, era un punto di riferimento per numerosi giovani consumatori di Segni e dei paesi limitrofi.

L’uomo, previ contatti telefonici, eseguiva le cessioni di cocaina tra i vicoli del centro storico di Segni e solo raramente presso alcuni locali pubblici di quel Comune. Numerosi sono stati i servizi di osservazione e pedinamento da parte dei carabinieri di Colleferro in abiti civili, unitamente alle attività tecniche, che hanno permesso di documentare in modo analitico innumerevoli cessioni di sostanza stupefacente, tutte dell’importo di cinquanta euro ciascuno. Il cittadino albanese, commercializzava circa 50 grammi di cocaina purissima a settimana.

Lo scorso anno, nel corso delle indagini, i carabinieri hanno eseguito l’arresto di due cittadini romeni, che si rifornivano dal cittadino albanese e successivamente anche quest’ultimo è stato tratto in arresto in flagranza di reato perché deteneva cinquanta grammi di cocaina. In quella circostanza, l’uomo venne tradotto in carcere e condannato ad un anno e otto mesi di reclusione con sospensione della pena. 

A conclusione delle indagini, il Tribunale di Velletri, ha emesso un ordine di carcerazione per il reato di spaccio, eseguito nella serata di ieri da imilitari che dopo l’arresto lo hanno tradotto al regime degli arresti domiciliari a disposizione di quell’autorità giudiziaria.

È SUCCESSO OGGI...

“Tavolino selvaggio” in centro, multe per 148mila euro a 6 ristoranti

Offensiva della Polizia Locale di Roma Capitale e Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina contro il cosiddetto fenomeno “tavolino selvaggio” con un’operazione di controllo finalizzata alla verifica del rispetto degli spazi...

Ritrovato il ragazzo diversamente abile che si era smarrito in metro

Disavventura con lieto fine questa mattina per una famiglia finlandese in vacanza a Roma. La coppia, in viaggio sulla linea A della metropolitana insieme al figlio disabile 17enne, è scesa intorno alla 8.30 alla stazione Lepanto...

Shoah, Zingaretti scopre la targa per Giacomo De Benedetti

Scoperta la targa commemorativa dedicata allo scrittore e saggista Giacomo Debenedetti sulla casa di Via del Governo Vecchio 78 (in cui visse dal 1952 al 1967). All'inaugurazione, organizzata dal Comune di Roma, hanno preso...
lago di bracciano

Colpito da un grosso tronco in via dei Laghi: è grave

Incidente sul lavoro stamattina in via dei Laghi dove un operaio straniero è stato colpito da un grosso tronco. L’albero era poggiato su un camion, la vittima sarebbe rimasta schiacciata dal peso e dall’impatto contro...

Regione Lazio, Zingaretti: «Già in distribuzione oltre un milione di vaccini antinfluenzali»

Il governatore del Lazio Nicola Zingaretti nel corso di un evento in merito alla vaccinazione antiinfluenzale ha assicurato che sono già in distribuzione oltre un milione di vaccini. A questo scopo ci si può rivolgere ai...