Collatino, fanno acquisti con carte di credito e documenti rubati

0
25
 

Due cittadini stranieri, uno spagnolo di 45 anni e un tunisino di 38, con alcuni precedenti, sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma con la collaborazione di un militare della guardia di finanza con l’accusa di detenzione di carte di credito di provenienza furtiva, ricettazione in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.

I due ieri mattina sono stati sorpresi dal militare delle fiamme gialle in abiti civili, ad effettuare degli acquisti presso una farmacia ed un esercizio commerciale, per un importo di 935 euro, utilizzando delle carte di credito e un documento di identità rubati. I militari del Nucleo Radiomobile in transito su viale della Serenissima, sono stati allertati dal collega ed assieme sono riusciti a bloccare il 38enne, l’altro è riuscito a darsi alla fuga ma è stato inseguito e bloccato dopo una breve colluttazione.

La merce è stata recuperata assieme ad una borsa che il 45enne aveva gettato durante la fuga, ma prontamente recuperata dai militari, all’interno della quale sono stati rinvenuti: due carte di credito e una patente di guida, intestate ad una persona statunitense, 4 cellulari, la cui proprietà è in corso di accertamento. I due sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.