Togliatti, riconosce l\’uomo che la rapinò a bordo di un autobus e lo fa arrestare

0
29
 

Quel viso non se lo sarebbe mai dimenticato e quando lo ha rivisto in via Palmiro Togliatti, la sua rabbia è esplosa in un urlo che ha attirato l’attenzione di due carabinieri, in quel momento liberi dal servizio, della stazione Roma Cinecittà. E’ così che una ragazza di 25 anni, originaria della provincia di Crotone, ma residente a Roma, ha fatto arrestare il suo aguzzino, un cittadino romeno di 31 anni, pluripregiudicato.

I carabinieri lo hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria a seguito del racconto della ragazza, in cui veniva descritto quale autore della rapina ai suoi danni messa a segno il 10 aprile scorso a bordo del bus “451”. Secondo quando raccontato dalla vittima, l’uomo la minacciò con un coltello per farsi consegnare il telefono cellulare.

All’epoca dei fatti la 25enne fornì una dettagliata descrizione sia del rapinatore, sia dei vestiti che questo indossava al momento del colpo, abbigliamento che è stato rinvenuto e sequestrato durante la perquisizione dell’appartamento in uso al cittadino romeno ubicato in via Benedetto Torti, nei pressi di Torre Gaia. Il 31enne è stato portato nel carcere di Regina Coeli, dove attende di essere ascoltato dall’autorità giudiziaria. Dovrà rispondere dell’accusa di rapina aggravata.