Palmiro Togliatti, ladri di rame arrestati dai carabinieri

0
74
 

Tre cittadini romeni di 22, 38 e 41 anni, tutti nella capitale senza fissa dimora e con precedenti, sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma con l’accusa di furto aggravato in concorso. I tre erano riusciti a forzare una cabina elettrica dell’Acea posizionata in via Prenestina, angolo via Palmiro Togliatti, da dove avevano sfilato cavi di rame per 41 Kg.

Dopo aver sistemato l’”oro rosso” in due grossi zaini, i romeni stavano tentando di allontanarsi, ma sono stati notati dai carabinieri che stavano transitando propri in quel punto. Intuito cosa stesse accadendo, e notata la centralina aperta, i militari hanno immediatamente bloccato i cittadini romeni, trovandoli con il rame e con gli attrezzi utilizzati per scassinare la cabina elettrica, tra cui due grosse tronchesi.

La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al responsabile di turno dell’Acea mentre i tre ladri sono stati accompagnati in caserma. Saranno giudicati con rito direttissimo.

È SUCCESSO OGGI...

Travolto in strada a Roma: è grave

Un pedone è stato investito questa mattina poco dopo le 7.30 in via Marzio Ginetti all'intersezione con via Francesco Giovanni Commendone in zona Torrevecchia. L'uomo, a quanto si è appreso, è stato portato in...

Ecco come due rom hanno cercato di aggirare un anziano a Roma

Da via Morgagni, due rom hanno seguito a distanza un anziano, si sono avvicinati allo stesso e, mentre uno dei malviventi lo ha afferrato con forza al braccio per trattenerlo, il complice, ha infilato...

Roma, vede uomo appoggiato sulla sua auto e lo minaccia con la pistola

La scorsa notte, a seguito di una segnalazione giunta al NUE 112, i Carabinieri della Stazione di Roma Tor Bella Monaca hanno arrestato un italiano di 49 anni, autotrasportatore, già conosciuto alle forze dell'ordine,...
ladro di biciclette

Detenuto suicida a Rebibbia: è il terzo caso nei penitenziari

"Apprendiamo che un detenuto si è suicidato nel carcere romano del NC Rebibbia. Il reparto dove si è suicidato il detenuto e il G9. Si tratta del terzo suicido nelle carceri del Lazio.   In più...

Riciclava auto rubate ad Ariccia: arrestato

Nel cuore della notte, è stato sorpreso mentre stava "smembrando" una lussuosa Jeep, tagliandone il telaio con un frullino dopo averla spogliata delle relative parti elettriche e meccaniche.   Il rumore dello sferragliamento ha attirato nella...