Palestrina, denunciate dieci prostitute

0
40
 

Nel corso di mirati servizi di controllo atti a contrastare il fenomeno della prostituzione su strada, i carabinieri della compagnia di Palestrina hanno denunciato dieci cittadine nigeriane di età compresa tra i 20 e 25 anni, controllate lungo la via Prenestina Polense e la via Prenestina Nuova. Durante l'operazione, le pattuglie del nucleo radiomobile e delle stazioni di Poli e Gallicano nel Lazio intervenute hanno fermato per identificazione e accompagnato presso la compagnia di Palestrina complessivamente quattordici cittadine extracomunitarie di cui quattro risultate clandestine.

Per le altre è scattata la denuncia a piede libero per atti osceni in luogo pubblico e per atti contrari alla pubblica decenza. Due anche le denunce per violazione al foglio di via obbligatorio. Per le quattro clandestine si è provveduto all’accompagnamento presso l’ufficio stranieri della questura di Roma per verificare la loro posizione di soggiorno al fine dell’espulsione.

Dall’inizio dell’anno i carabinieri della Compagnia di Palestrina nel corso periodici servizi coordinati svolti nei luoghi di prostituzione, hanno finora denunciato oltre 35 prostitute, provveduto alla notifica di dieci fogli di via obbligatorio, provvedendo ad attivare le relative procedure di espulsione per dodici cittadine extracomunitarie, per lo più nigeriane. Inoltre sono state elevate contravvenzioni ad una quarantina di clienti a cui sono state contestate altrettante violazioni all’ordinanza antimeretricio del sindaco di Gallicano nel Lazio per oltre 20mila euro di sanzioni amministrative.