Roma, sicurezza stradale: in una settimana ritirate 36 patenti

0
18
 

Nell’arco dell’ultima settimana, i carabinieri del nucleo radiomobile di Roma hanno svolto una serie di servizi di prevenzione dei reati in genere e di controllo alla circolazione stradale, sulle principali arterie stradali della Capitale. I militari, avvalendosi degli etilometri e dei “drug-test” in dotazione, hanno effettuato numerosi accertamenti per verificare lo stato psico-fisico degli automobilisti in transito.

Sul piano della prevenzione stradale i carabinieri hanno ritirato 36 patenti, 49 carte di circolazione ed elevato 517 contravvenzioni al codice della strada che hanno comportato la decurtazione di 662 punti patente. Settantacinque i veicoli sottoposti a fermo amministrativo o a sequestro. Sul fronte della sicurezza in generale, il bilancio complessivo è di 21 persone denunciate a piede libero, tra cui spiccano alcuni episodi.

Un cittadino polacco di 38 anni, già noto alle forze dell’ordine denunciato per aver preso in affitto una Bmw 318 e non averla riconsegnata; una 28enne romana invece denunciata per aver impedito la regolare partenza dal capolinea di un autobus interurbano diretto a Velletri; un 47enne romano sorpreso alla guida della sua auto con il contrassegno assicurativo falso; un 65enne romano fermato dai militari dell’Arma alla guida di un furgone con a bordo alcuni oggetti di sospetta provenienza furtiva e infine un cittadino romeno di 33 anni “pizzicato” a rubare rame dall’isola ecologica dell’Ama.