Roma, sorpreso a fumare uno “spinello” alla guida del taxi

0
20
 

E' stato fermato dalla polizia alla guida del suo taxi. Ad attirare l'attenzione degli agenti del Commissariato Esposizione è stato un 42enne romano, il quale durante la marcia era ''intento'' a fumare uno ''spinello''. L'episodio, spiega una nota della Polizia, è accaduto nel tardo pomeriggio di ieri in via Ignazio Silone.

I poliziotti lo hanno immediatamente bloccato per controllarlo; identificato l'uomo era in compagnia di sua figlia di appena 2 anni. Ammettendo subito le proprie responsabilità ha consegnato agli agenti la ''sigaretta'' e altri grammi di hashish cha aveva in tasca; perquisendo l'autovettura è stato trovato anche un coltello a serramanico nascosto nel vano portaoggetti di uno sportello.

Accompagnato negli uffici del Commissariato – diretto dal Giuseppe Miglionico – il 42enne è stato denunciato per il porto abusivo di arma da taglio oltre ad essere segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti. Al termine degli accertamenti all'uomo è stata poi ritirata la patente di guida e il certificato di abilitazione professionale. (asca)