Clan dei Casamonica nel mirino della Gdf: sequestrati beni per 1,5 mln

0
69
 

Beni mobili e immobili per un valore complessivo di circa 1,5 milioni di euro sono stati confiscati dai finanzieri del comando provinciale di Roma a Raffaele Casamonica (classe 1960), membro dell'omonimo clan, già condannato per i reati di usura ed estorsione, al termine del procedimento di applicazione delle misure di prevenzione, patrimoniale e personale, avviato nei confronti suoi e della coniuge Loredana Licheri

Rigettando i ricorsi nel tempo proposti, la Corte di Cassazione ha condiviso l'impianto accusatorio della Direzione distrettuale antimafia di Roma e ritenuto assolutamente provata la pericolosità sociale di Raffaele Casamonica, fratello dell'altrettanto noto Romolo, già campione olimpico di boxe, arrestato nel luglio 2012 per tentata estorsione, unitamente alla moglie. Raffaele Casamonica, inserito da oltre trent'anni in sodalizi criminali dediti all'usura, al furto ed all'estorsione, ha cominciato la propria carriera criminale nel 1976, a soli 16 anni, con reati di furto e ricettazione. La lunga lista di precedenti di polizia ha permesso di qualificarlo quale 'delinquente professionale' che, nel tempo, ha manifestato una spiccata propensione ai reati di usura ed estorsione, avvalendosi della forza intimidatrice scaturente dall'appartenenza alla nota famiglia. Le attività delittuose garantivano elevati profitti, grazie a tassi di interesse praticati superiori al 150% annuo, che hanno permesso ai proposti di costituire un ingente patrimonio, assolutamente sproporzionato rispetto ai redditi dichiarati, del tutto irrisori.     

In particolare il Gico (Gruppo investigazione criminalità organizzata) del Nucleo Polizia tributaria ha sottoposto a confisca cinque terreni, cinque unità immobiliari, sei autovetture (tra cui una Ferrari Spider e due Volkswagen Golf), nonché sette rapporti finanziari, per un totale questi ultimi pari a 260.000 euro. I beni, ora definitivamente confiscati, entreranno nella piena disponibilità dell'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati. 

È SUCCESSO OGGI...

Morte Biagiotti, Zingaretti: «Ha portato il made in Italy nel mondo»

"Sono profondamento colpito e addolorato per la scomparsa di Laura Biagiotti, una donna con personalita' elegante e decisa, imprenditrice illuminata e aperta, che ha capito prima di altri la forza della qualita' italiana nella...
elezioni, roma, campagna, elettorale, bertolaso, meloni, marchini, giachetti

Sindaca Raggi dispone scioglimento cda Ipa e nomina Commissario straordinario

La sindaca di Roma Virginia Raggi ha firmato un'ordinanza con cui si dispone lo scioglimento immediato del consiglio di amministrazione dell'Ipa, l'Istituto di previdenza e assistenza per i dipendenti del Comune. Contestualmente l'atto prevede...

“Raggi spedisce i rifiuti in Portogallo?”. I dubbi di Tidei e Angeloni

"Raggi fa le prove generali e spedisce per mare, per la prima volta, quindici container, di "cdr" ovvero rifiuti della Capitale già trattati pronti per essere bruciati. Finiranno in Portogallo". Lo si legge in...

Campidoglio, il cordoglio di Roma per Laura Biagiotti: grande imprenditrice e mecenate

La sindaca Virginia Raggi e l’Amministrazione capitolina esprimono il cordoglio di Roma per la scomparsa di Laura Biagiotti, che con il suo straordinario talento creativo ha tenuto alto il nome della nostra città in...

Allargamento via Tiburtina: è sciopero permanente

Fermo il cantiere per l’adeguamento di via Tiburtina, arteria fondamentale per un intero quadrante cittadino su cui transitano quotidianamente circa un milione di persone, che rischia di essere l’ennesima grande opera incompiuta della Capitale....