Maltrattava moglie e figlie, ordinanza contro il figlio di Renato Zero

0
29
 

Guai per il figlio adottivo di Renato Zero, Roberto Fiacchini. L’uomo, 40 anni, è stato accusato di maltrattamenti e privazioni ai danni della ex moglie e delle due figlie.

Tre giorni fa le donne, assistite da un avvocato penalista, hanno ottenuto un'ordinanza con cui Fiacchini è stato allontanato dall'abitazione di via Igea con l'obbligo di non farvi rientro senza autorizzazione del giudice. L’uomo dovrà inoltre versare alla moglie circa 2 mila euro al mese a titolo di mantenimento.

I due si erano sposati nel 2004 e separati nel 2010. Nel 2011 Fiacchini aveva riallacciato il rapporto con l’ex moglie ma erano riprese anche le vessazioni. "I maltrattamenti – si legge nell’ordinanza – sono iniziati nel settembre dello scorso anno, attraverso continue, perduranti e reiterate vessazioni di ordine psicologico e fisico, rendendo penosa e intollerabile la convivenza". Da qui la nuova separazione e l’obbligo di allontanamento da casa.