Anagnina, 31enne tenta suicidio con figlio tagliando tubo bombola gas

0
28
 
Una donna, di origini brasiliane 31enne, ha tentato di uccidersi insieme al figlio di due anni e mezzo tagliando il tubo di una bombola del gas. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Frascati e i vigili del fuoco che sono riusciti a chiudere la bombola e portare fuori la donna e il bambino.

Ad allertare i militari della compagnia di Frascati, la segnalazione di alcuni vicini di casa, allarmati da un forte odore di gas. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, tutto è nato dopo un diverbio della donna con il marito nella comune abitazione a Roma in via Ignazio Scimonelli, 246. All'esito del litigio la 31enne si è chiusa in casa e in particolare nella cucina, dove il fornello è alimentato da una bombola del gas.

Quindi ha tagliato uno dei tubi della bombola. I militari, aiutati dal marito della 31enne, sono poi riusciti a farla desistere dall'intento. La donna è stata trasportata presso l'ospedale di Frascati, mentre il piccolo al Sant'Eugenio. Entrambi non risultano comunque in pericolo.