Dragona, un 50enne fermato per la morte di Alessandra Iacullo

0
46
 

Un uomo italiano è stato fermato per la morte di Alessandra Iacullo, la 30enne trovata morta su una strada giovedì scorso a Dragona, nella periferia di Roma. Si tratterebbe di un uomo di circa 50 anni.

L'uomo sarebbe stato legato alla ragazza sentimentalmente. Omicidio volontario il reato contestato. Alla base del delitto, secondo quanto ricostruito dal procuratore aggiunto Pierfilippo Laviani e dal sostituto Paola Filippi, vi sarebbe stato un «violento contrasto» tra Alessandra e il fermato. La ragazza fu trovata intorno alle 22 priva di sensi in via della Riserva di Pantano sotto al suo motorino.

Trasportata all'ospedale Grassi di Ostia, giunse praticamente morta. Inizialmente si pensò ad un incidente stradale, ma sul suo corpo i medici trovarono ferite da coltello, di cui due gravi all'altezza della gola. Intanto ieri si è svolto il funerale della ragazza.

Amici e parenti l’hanno salutata nella chiesa Santa Maria Regina dei Martiri. Il quartiere martedì sera le aveva dedicato una fiaccolata per dire basta al femmincidio.

È SUCCESSO OGGI...

Vedono turisti con la maglia della Lazio e li aggrediscono: in manette ultras romanisti

Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, stanno eseguendo delle misure cautelari a carico di esponenti ultras romanisti, indagati per l’aggressione in danno di alcuni...

Castelli Romani devastati dalle gelate, compromessi i raccolti della frutta. Bruciati ettari di vigneti

“Il bilancio dei danni è pesantissimo. Vigneti, piantagioni di kiwi, frutteti, ortaggi. Una vera e propria caporetto per la nostra agricoltura. E dire che non abbiamo ancora finito il monitoraggio sul territorio e i...
Legacoop Lazio ha scritto una lettera aperta alla sindaca Virginia Raggi per chiederle un confronto sulle recenti decisioni della Giunta (Foto Pizzi)

La democrazia partecipata non è solo un click dei 5stelle

Una nota della sindaca Virginia Raggi e dei consiglieri del M5S di Roma Capitale annuncia che, dopo 23 anni dall’ultimo regolamento in materia di partecipazione popolare, è stata presentata una proposta di delibera di...

Presa a pugni dal compagno, si difende con un frigorifero

Un frigorifero dietro la porta e la chiamata al 112: così si è difesa dal suo aguzzino una donna di 46 anni che, in un anno e mezzo di convivenza, aveva già perdonato  il...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...