Tivoli, spacciava droga a coetanei: in manette minorenne

0
20
 

Spacciava hashish agli altri studenti vicino alla fermata dell’autobus prima di andare a scuola. I carabinieri della stazione di Tivoli hanno eseguito più di qualche servizio di osservazione prima di intervenire ieri mattina quando, in maniera inequivocabile, il 17enne aveva passato una bustina di cellophane ad una coetanea ricevendo del denaro in cambio. In tasca il minorenne aveva altre 5 dosi da 0,5 grammi già confezionate e pronte per essere cedute.

La perquisizione estesa alla sua abitazione ha consentito di rinvenire altri 5 grammi di hashish e tutto l’occorrente per il taglio, il peso ed il confezionamento dello stupefacente, ben occultati dietro l’armadio della sua cameretta. I ‘clienti’ del ragazzo erano quasi tutti minorenni, studenti delle scuole superiori del circondario, dove l’arma organizza cicli di incontri per informare i giovani dei pericoli derivanti dall’uso di sostanze stupefacenti.

Con lui è stato denunciato per il concorso nello spaccio un poco più che quattordicenne. Il ragazzo arrestato è stato accompagnato presso il centro di prima accoglienza di Roma.