Caveau assaltato a Guidonia: in manette i rapinatori

1
32
 

La squadra mobile di Roma e il commissariato di Tivoli hanno arrestato i sette malviventi responsabili dell’assalto al caveau dell’Istituto di vigilanza “Sicurtecna”, avvenuto a Guidonia la notte tra il 22 ed il 23 dicembre 2012.

In quell’occasione, cinque componenti del gruppo criminale si introdussero all’interno dei locali blindati della “Sicurtecna s.r.l.”, con la complicità di una guardia particolare giurata in servizio presso la sede della società al momento dei fatti, inscenando una rapina ed asportando dal caveau denaro per circa 6.800.000 Euro.  

Tra i sette arrestati responsabili dell'assalto risulta esserci anche Gianfranco Urbani, settantenne, arrestato più volte e noto esponente della banda della Magliana.

1 COMMENTO

Comments are closed.