San Lorenzo, tunisino arrestato per spaccio

0
84
 

Spacciava marijuana nella movida di San Lorenzo ma è stato intercettato dai poliziotti. Così un pusher tunisino di 28 anni è stato arrestato venerdì sera in via dei Lucani, a S. Lorenzo, dagli uomini del Commissariato di zona e del Reparto Volanti.

Nel corso del pattugliamento effettuato nella zona, transitando in largo Talamo, gli agenti hanno individuato il giovane tunisino che, alla vista dei poliziotti, ha frettolosamente salutato alcune persone, cercando velocemente di allontanarsi. Intuito che il giovane stesse cercando di sottrarsi ad un eventuale controllo, i poliziotti lo hanno seguito e, poco prima di raggiungerlo, lo hanno notato disfarsi di un involucro risultato poi contenere 17 involucri di cellophane con all’interno marijuana, confezionati in dosi singole, pronte per la vendita.

Una volta bloccato e controllato, è risultato avere indosso un altro involucro simile a quelli gettati in strada, anch’esso con all’interno la stessa sostanza stupefacente. Il tunisino, con precedenti di Polizia sempre per droga, è stato condotto in Commissariato e, al termine degli accertamenti, arrestato per detenzione di sostanza stupefacente al fine di spaccio.

È SUCCESSO OGGI...

Stalker recidivo: continua a perseguitare l’ex moglie e i familiari

  Non è stato sufficiente essere già stato arrestato nel 2012 per atti persecutori dagli stessi agenti della Polizia di Stato del commissariato di Albano Laziale. Un 41enne di Ariccia, ha continuato a perseguitare e minacciare la sua...

Maccarese, al Castello Miramare tra sport e una serata senegalese

Mondofitness raddoppia. Oltre alla tradizionale location dello stadio Paolo Rosi il Villaggio più sportivo della Capitale sarà anche nello splendido scenario del Castello Miramare di Maccarese (via di Praia a Mare Maccarese), per accogliere...

Arrotonda la pensione spacciando nel parco: fermato 66enne

Continuano i controlli della Polizia di Stato nella zona di Colli Aniene: gli agenti del commissariato San Basilio, diretto da Agnese Cedrone, hanno arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti un pregiudicato romano di...

Amalgama, grandi opere pubbliche: nuovi casi di corruzione

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma hanno eseguito una nuova ordinanza, che dispone una misura cautelare e un sequestro preventivo di beni, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Roma...