Roma, allarme di Earth: gattare in difficoltà e gatti affamati

0
26
 

Ancora una volta Earth raccoglie il grido di aiuto delle “gattare” romane oramai allo stremo delle proprie forze economiche e che non ricevono alcun aiuto dal Comune. E’ la volta delle gattare del VI Municipio di Roma per cui Earth ha dato il via ad una raccolta cibo presso i propri sportelli.

«E’ una situazione inquietante» spiega Valentina Coppola presidente di Earth, «da un lato il regolamento della capitale dice che le colonie vanno tutelate e che sono patrimonio di Roma, dall’altro nessun aiuto viene fornito a chi ogni giorno si prodiga per questi animali arrivando a spendere l’intera pensione e a privarsi di tutto per il benessere degli animali».

Secondo Earth spesso i cittadini decidono anche di curare e di sterilizzare a proprie spese i gatti randagi poiché la Asl non fa il servizio di cattura ed effettua pochissime sterilizzazioni mensili che non bastano a coprire il reale fabbisogno di una città come Roma, da qui l’emergenza continua in cui versa la città.

«Da quando si è insediato l’assessore all’ambiente Barbuscia – termina Coppola – nessuna politica per la tutela degli animali è stata portata avanti nelle capitale che già era molto indietro in questo settore. Non ci si dica che mancano i fondi, perché con pochi sforzi si potrebbero attuare convenzioni con grossisti e ditte mangimistiche. La verità è che il Comune di Roma reputa più rilassante far fare ai cittadini quanto sarebbe in suo dovere».