Centocelle, beccato “vampiro” di carburante al deposito Ama

0
54
 

Nella notte i carabinieri del nucleo radiomobile di Roma hanno arrestato un 33enne romeno, nella Capitale senza fissa dimora e già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di furto aggravato in concorso.

L’uomo, insieme ad un complice, è riuscito a introdursi nella rimessa veicoli dell’Ama di via Rutilio Marcio, zona Centocelle e, dopo aver forzato i tappi dei serbatoi di 4 automezzi, con un tubo di gomma ne stavano prosciugando i serbatoi.

Ad attirare l’attenzione dei militari è stata la loro auto con targa austriaca parcheggiata a lato della recinzione del deposito. Nell’abitacolo, i carabinieri hanno trovato 7 taniche bianche, ciascuna della capacità di 20 litri, piene di carburante. Compreso quanto stava accadendo, i militari hanno deciso di ispezionare attentamente l’area della rimessa, cogliendo in piena attività i due ladri. Vistisi scoperti, i “vampiri” hanno tentato la fuga: uno di loro è stato bloccato ed ammanettato mentre il complice è riuscito a far perdere le proprie tracce.

Portato in caserma, il 33enne rimarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa del rito direttissimo. Il gasolio sottratto dai serbatoi dei veicoli dell’Ama, oltre 140 litri, è stato interamente restituito al responsabile del deposito.