La adesca in chat, la incontra e la aggredisce

0
84
 

I carabinieri della Stazione Roma San Sebastiano, in collaborazione con i militari della Compagnia Speciale, a conclusione di una breve attività d’indagine hanno denunciato un 25enne romano, già noto alle forze dell’ordine con l’accusa di tentata rapina e lesioni personali.

I fatti: i due si erano conosciuti in chat, circa un mese fa, ieri sera il primo appuntamento, così dopo aver trascorso la serata in un pub della Capitale, il giovane si è offerto di accompagnare la 21enne a casa, una volta in auto però l’ha aggredita colpendola con pugni al volto e prendendola a morsi sul tutto il corpo, nel tentativo di farsi consegnare i soldi ed il bancomat. Non riuscendo nell’intento il 25enne ha poi abbandonato la vittima in strada fuggendo via. 

La giovane immediatamente ha allertato il 112, i carabinieri giunti sul posto l’hanno soccorsa ed accompagnata presso l’ospedale “Sant’Eugenio”. Per le lesioni da morsicatura sulle braccia, gambe e viso, oltre a vasti ematomi su labbra e zigomi, ne avrà per almeno 25 giorni. Immediatamente sono scattate le indagini dei Carabinieri che poco dopo hanno rintracciato il malfattore presso la sua abitazione. A seguito di perquisizione domiciliare i militari dell’Arma hanno rinvenuto una collana ed un orecchino della vittima che sono stati sequestrati e riconsegnati alla 21enne.

È SUCCESSO OGGI...

Scippa una donna al ristorante e si dà alla fuga

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Viminale, hanno arrestato una giovane 19enne di origini cubane, per il reato di furto aggravato. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i poliziotti...

Aggredito durante una visita domiciliare: disavventura per un medico

La Fimmg Lazio denuncia l'ennesimo episodio di aggressione di un medico della continuità assistenziale avvenuto la scorsa notte nella zona di Fiano Romano, picchiato durante una visita domiciliare, fortunatamente in questo caso la presenza...

Da una borgata all’altra in motorino per spacciare cocaina

É stato bloccato dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Fidene Serpentara, a bordo del suo scooter in Via Ugo Ojetti, con 426 dosi di cocaina pronte ad essere smerciate al Tufello, borgata...
fucile

Infastidito dagli schiamazzi dei ragazzini, gli spara col fucile

Spara ad altezza d'uomo su un gruppo di ragazzini tra i 12 e i 15 anni perché infastidito dai loro schiamazzi. Il gruppetto stava giocando in strada quando l'anziano, fuori di sè, ha imbracciato...

3 milioni di euro in orologi e gioielli: smascherato il “tesoretto” della camorra

Nel corso delle perquisizioni scattate nell’ambito dell’operazione “Babylonia” - che ha portato a disarticolare due distinte associazioni per delinquere finalizzate all’estorsione, l’usura, il riciclaggio, l’impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita e...