La adesca in chat, la incontra e la aggredisce

0
64
 

I carabinieri della Stazione Roma San Sebastiano, in collaborazione con i militari della Compagnia Speciale, a conclusione di una breve attività d’indagine hanno denunciato un 25enne romano, già noto alle forze dell’ordine con l’accusa di tentata rapina e lesioni personali.

I fatti: i due si erano conosciuti in chat, circa un mese fa, ieri sera il primo appuntamento, così dopo aver trascorso la serata in un pub della Capitale, il giovane si è offerto di accompagnare la 21enne a casa, una volta in auto però l’ha aggredita colpendola con pugni al volto e prendendola a morsi sul tutto il corpo, nel tentativo di farsi consegnare i soldi ed il bancomat. Non riuscendo nell’intento il 25enne ha poi abbandonato la vittima in strada fuggendo via. 

La giovane immediatamente ha allertato il 112, i carabinieri giunti sul posto l’hanno soccorsa ed accompagnata presso l’ospedale “Sant’Eugenio”. Per le lesioni da morsicatura sulle braccia, gambe e viso, oltre a vasti ematomi su labbra e zigomi, ne avrà per almeno 25 giorni. Immediatamente sono scattate le indagini dei Carabinieri che poco dopo hanno rintracciato il malfattore presso la sua abitazione. A seguito di perquisizione domiciliare i militari dell’Arma hanno rinvenuto una collana ed un orecchino della vittima che sono stati sequestrati e riconsegnati alla 21enne.

È SUCCESSO OGGI...

acea

Acea, eletto nuovo cda: Lanzalone presidente

L'assemblea degli azionisti di Acea ha nominato il nuovo Cda dell'azienda, a 9 componenti, per il prossimo triennio. Per la lista del Campidoglio, che possiede il 51% delle azioni, sono stati eletti Luca Lanzalone...
Magic, i più grandi illusionisti del mondo si ritrovano a Roma

Magic, insieme a Roma i più grandi illusionisti del mondo

Una strana coppia formata da un baro e una fioraia. Una misteriosa incantatrice di maschere proveniente dall’Estremo Oriente. E un “prestigiatore” di laser 3D che con le mani riesce a far danzare la luce....

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...

Pomezia, incendio nella sede comunale: indagini in corso

La sede comunale di piazza Indipendenza è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi. “Un grave attentato...

Mafia Capitale, quasi 500 anni complessivi di carcere chiesti dai PM per gli imputati

Erano 16 di 46 gli imputati del processo 'Mafia Capitale' che si sono presentati stamane nell'aula bunker di Rebibbia per ascoltare la requisitoria conclusiva dell'Accusa, in attesa della richiesta di condanne che i Pm...